Le fotografie di Stefano Montesi per conoscere i Saharawi

12
mostra saharawi inaugurazione

Fino al 5 gennaio, a ingresso libero, la mostra promossa da Kabara Lagdaf allestita nella sede del Quartiere 1, in piazzale Redecocca

MODENA – Prosegue fino a giovedì 5 gennaio “Saharawi un popolo da conoscere”, la mostra fotografica, allestita nella sede del Quartiere 1 in piazzale Redecocca, che espone le immagini realizzate dal fotoreporter Stefano Montesi.

Organizzata dall’associazione Kabara Lagdaf, in occasione del suo trentennale, con il patrocinio del Comune di Modena, la mostra è stata inaugurata questa mattina, giovedì 22 dicembre, alla presenza dell’assessora a Europa e cooperazione internazionale del Comune di Modena Anna Maria Lucà Morandi, dell’assessora alla Cooperazione internazionale allo sviluppo della Regione Emilia Romagna Barbara Lori, di Franco Bertolino, dell’associazione Kabara Lagdaf. In collegamento è intervenuta anche Fatima Mahfoud, dal 2020 rappresentante in Italia del Fronte Polisario.

Le immagini realizzate dal fotoreporter freelance Stefano Montesi raccontano la vita del popolo Saharawi nei territori occupati dal regno del Marocco, che non ne riconosce l’indipendenza, e nei campi profughi allestiti nel deserto algerino.

“Una realtà – ha commentato l’assessora Lucà Morandi – che anche Modena conosce: da oltre vent’anni, infatti, abbiamo un legame con il popolo Saharawi che si concretizza in un sostegno dal punto di vista sociale, sanitario e umano nei campi profughi e nell’accoglienza dei bambini presso famiglie modenesi”.

L’esposizione, a ingresso libero, sarà visitabile fino a giovedì 5 gennaio e sarà aperta al mattino (dalle 9.30 alle 13) nelle giornate del 23, 27, 29 dicembre, e 2 e 5 gennaio; al pomeriggio (dalle 15 alle 18) nelle giornate del 24, 28, 30 dicembre, e 3 e 4 gennaio.