Le città visibili 2018: domani sera “Dita di dama” con Laura Pozone all’Ex Macello di Rimini

RiminiRIMINI – Martedì 24 luglio il festival Le città visibili presenta: “Dita di dama” con Laura Pozone alle ore 21.30 all’Ex Macello, via Dario Campana 71, Rimini.

DITA DI DAMA
Tratto dall’omonimo romanzo di CHIARA INGRAO
Con Laura Pozone
Adattamento e regia Massimiliano Loizzi e Laura Pozone

Autunno 1969, Francesca sogna di fare la veterinaria, Maria di continuare a studiare. Ma il loro destino lo decidono i padri: per la prima la facoltà di Legge, per la seconda il lavoro in fabbrica, tra scioperi e fumi di piombo. Una storia di formazione.

“Operaia. Era bastata quella parola a farle crollare il mondo addosso.”
La storia di Francesca e Maria, due amiche cresciute insieme nello stesso cortile della periferia romana. Una sogna un futuro da veterinaria, l’altra di continuare a studiare. Ma a diciotto anni si ritrovano, costrette dai padri, una a studiare legge, l’altra a lavorare in fabbrica. Siamo nel 1969, l’autunno caldo. Attraverso gli occhi di Maria scopriamo la nuova vita sua e delle altre operaie, sempre in biblico tra il comico e il drammatico, tra il commovente e l’entusiasmante. Il cottimo, la bolla, la paletta, i marcatempo. E poi gli scioperi, la stira, il consiglio di fabbrica. E ancora sullo sfondo l’Italia che cambia, da Piazza Fontana alla legge sul divorzio, lo Statuto dei lavoratori, le ribellioni in famiglia. Maria, da timida e impacciata ragazzina che in fabbrica proprio non ci voleva stare, si trasforma in “una tosta”, “una con le palle”. Gli anni delle lotte operaie, raccontati non attraverso lo “stereotipo” della violenza, della tensione e del piombo, ma con una storia di formazione d’amore e amicizia, tutta al femminile, che indaga percorsi di libertà e dignità che sfidano tuttora il nostro grigio presente.

LAURA POZONE
Diplomata attrice alla Scuola Civica Paolo Grassi di Milano.
Tra i suoi spettacoli: “Il Signor Rossi contro l’Impero del male” di e con Paolo Rossi, “L’italiana in Algeri” di Dario Fo, “Otto donne e un delitto” di S.G. Mendola, “Quattro donne e un matrimonio” di F. Banfo, “RiMIDIA lapocalisse” di A. Cendron, “Molière a sua insaputa” con Paolo Hendel, di Leo Muscato, “Palloncini-poteva essere scemo” di G. Scotti e “Pene d’amor perdute” di A. Mingarelli, “Come vi piace” di Leo Muscato produzione Teatro Stabile di Torino. È autrice ed interprete del monologo comico LOVE IS IN THE HAIR. Collabora con il Terzo Segreto di Satira. Continua la formazione con Emma Dante, Serena Sinigaglia, Cristina Pezzoli, Leo Muscato, Giovanni Veronesi, Roberto Traverso, Massimiliano Cividati.

Ore 21.15 Intervento pre-spettacolo di Claudia Cicchetti, membro della segreteria CGIL di Rimini, sul tema LAVORO – GIOVANI – DONNE.