L’assessore Cristina Coletti: “Ringraziamo Coldiretti per la continua attenzione alle persone in difficoltà”

60

Consegnati da Coldiretti Ferrara ad ASP Ferrara attraverso il Comune i pacchi di prodotti di eccellenza della filiera italiana da donare a famiglie in stato di necessità

FERRARA – Si è conclusa con la consegna dei pacchi di generi alimentari ad ASP- Centro Servizi alla Persona Ferrara attrasverso il Comune – avvenuta questa mattina venerdì 4 febbraio 2022 – nell’ambito dell’iniziativa di Coldiretti che, in collaborazione con Giovani Impresa, ha messo in campo anche nella nostra provincia la campagna di solidarietà promossa da Coldiretti, Campagna Amica e Filiera Italia. L’iniziativa ha visto finora la partecipazione delle più rilevanti realtà economiche e sociali del Paese ed ha già toccato altri Comuni del nostro territorio: da Bondeno a Cento, a Voghiera, Argenta, Riva del Po, Mesola. In questo momento critico, con la pandemia Covid ancora incombente, è importante dare un segnale di speranza alle fasce più deboli della società con una grande alleanza di solidarietà lungo tutta la Penisola, con l’obiettivo di offrire la possibilità anche ai più poveri di gustare il meglio della gastronomia nazionale per ricordare che insieme all’emergenza sanitaria bisogna combattere quella economica e occupazionale.

Ogni pacco di oltre 50 chili, preparato da Coldiretti e consegnato ad Asp attraverso il Comune, contiene prodotti 100% Made in Italy, dalla pasta ai legumi, dalla passata di pomodoro al cotechino, dal prosciutto crudo alla farina, dal Grana Padano al Parmigiano Reggiano, dal Provolone al latte UHT, dal panettone al pandoro, dall’olio extra vergine di oliva alla mortadella, dalla carne in scatola al mascarpone, dai biscotti per bambini agli omogeneizzati. Un’operazione che Coldiretti ha messo in campo per dare un segnale di speranza per il Paese e per tutti coloro che in questi mesi hanno pagato più di altri le conseguenze economiche e sociali dell’emergenza Covid.

Grande apprezzamento all’iniziativa è venuto dall’assessore comunale alle Politiche Sociali Cristina Coletti, presente alla consegna odierna insieme all’amministratore unico di ASP Cristina Pellicioni, al direttore Coldiretti Alessandro Visotti, al delegato dei Giovani Filippo Pallara, al vice direttore di Coldiretti Riccardo Casotti, al segretario dei Giovani Stefano Menegatti e alla responsabile di Campagna Amica Ferrara Francesca Dondi.

“Siamo lieti di poter partecipare a questa iniziativa – ha sottolineato l’assessore Cristina Coletti – e ringraziamo Coldiretti che ancora una volta dimostra attenzione alle persone che si trovano in stato di bisogno e che riusciremo con questi ottimi prodotti far sentire meno soli in questo particolare momento”.

“Dall’inizio della pandemia sono oltre 6 milioni i chili di prodotti tipici Made in Italy, a chilometro zero e di altissima qualità, distribuiti dagli agricoltori di Campagna Amica per garantire un pasto di qualità ai più bisognosi – ha ricordato il direttore della Federazione estense Alessandro Visotti – con il contributo determinante di importanti realtà italiane che condividono il progetto di Coldiretti per un agroalimentare protagonista a tutti i livelli nel Paese”

L’iniziativa è stata resa possibile dalla partecipazione di: Conad, Enel, Intesa San Paolo, Philip Morris Italia, Snam, Eni, Grana Padano, Granarolo, Generali, Rigamonti, Poste Italiane, Parmigiano Reggiano, Montana, Casillo, Le Stagioni d’Italia, Virgilio, Plasmon, Casa Modena, Ferrovie Italiane, Terna, Novamont, Pomì, Gardalatte, Banco BPM, Unioncamere e Codacons