Ladro messo in fuga dall’antifurto e dal Controllo di vicinato

6

È accaduto nella frazione di Pioppa, nel quartiere Cervese Nord

polizia- municipaleCESENA – Non è andata come sperava all’ignoto che nella serata di martedì 2 novembre, intorno alle ore 20, si è intrufolato in un’abitazione privata per poi darsi alla fuga in seguito all’attivazione del sistema di allarme. È accaduto nella frazione di Pioppa, nel Quartiere Cervese Nord, dove è attivo un gruppo aderente al progetto Controllo di Vicinato che conta 177 componenti. Grazie alla mobilitazione dei cittadini residenti in zona e all’attivazione del nebbiogeno antifurto all’interno dell’abitazione, l’intruso ha dovuto interrompere la propria attività. Immediato l’arrivo sul posto dei proprietari di casa e della Polizia, allertati dal sistema di allarme. Nel corso dei 13 minuti – dall’ingresso del ladro in casa all’arrivo della pattuglia – l’antifurto ha scattato alcune foto nitide del ladro.

“Questo episodio – commenta l’Assessore alla Sicurezza Luca Ferrini – dimostra quanto attiva sia la nostra comunità in termini di sicurezza e come il Controllo di Vicinato, coordinato dalla Polizia Locale in collaborazione con le Forze dell’Ordine, sia un progetto riuscito ed efficace. Nel breve margine di tempo, l’attivazione dell’antifurto e il tam tam di segnalazioni da parte dei cittadini hanno impedito il furto, togliendo all’intruso la possibilità di portare a compimento l’azione criminale e costringendolo alla fuga”.