“La Toscanini non si ferma”: oggi concerto su Lepida Tv

22

Sabato 7 marzo (ore 17) l’esecuzione in diretta sull’emittente regionale, al canale 118 del digitale terrestre

BOLOGNA – Gli appassionati di musica classica potranno seguire, anche sull’emittente regionale Lepida Tv (canale 118 del digitale terrestre), oltre che sui social, l’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini, che con lo slogan “La Toscanini non si ferma” trasmette al suo pubblico la propria presenza con concerto in diretta live, superando virtualmente le barriere dell’attuale sospensione dell’attività di spettacolo nei teatri e nelle sale da concerto, dovuta alle misure di contenimento dell’infezione da Coronavirus. Sabato 7 marzo alle ore 17, collegandosi su Lepida Tv, oltre che sulla pagina “www.facebook.com/FondazioneToscanini”.

Ieri venerdì 6 marzo un programma, tutto mozartiano, con l’esecuzione dell’Ouverture da Le Nozze di Figaro e il Concerto per pianoforte n. 12 in la maggiore, K1 414.

Le due esecuzioni saranno poi disponibili successivamente anche sui canali Instagram e You Tube della Fondazione Toscanini, oltre che sul digitale terrestre di TV Parma 12 e sulla stessa Lepida TV canale 118.

L’ appuntamento di oggi:

Sabato 7 marzo (ore 17) saranno eseguite l’Ouverture da Il Signor Bruschino di Rossini e la celebre Sinfonia n. 4 in la maggiore “Italiana” di Mendelssohn. Sul podio dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini sarà Giovanni Battista Rigon, direttore particolarmente apprezzato nel repertorio classico e soprattutto in opere rossiniane.

Rigon, che venerdì sarà anche solista al pianoforte, ha debuttato nel 2001, dopo anni di attività cameristica con il Trio Italiano, e diretto più volte alla Fenice di Venezia diverse opere di Rossini al Filarmonico di Verona (La gazza ladra, 2012), al Maggio Musicale Fiorentino (La scuola de’ gelosi di Salieri, 2017); già ospite al Festival della Valle d’Itria, al Festival Rossini di Wildbad e al Festival Donizetti di Bergamo per Betly. Ha inoltre diretto programmi sinfonici con la Filarmonica 900 del Teatro Regio di Torino, le orchestre del Lirico di Cagliari, Haydn di Bolzano, di Padova e del Veneto, la Nazionale Libanese. Nel 1992 ha fondato, in qualità di direttore, Le Settimane musicali al Teatro Olimpico di Vicenza. Nel 2012 è stato insignito del prestigioso Premio Abbiati.

Ma la Toscanini non si ferma qui. Un intero cartellone in streaming di diversi concerti, capace di coprire il prossimo mese di programmazione, sta per essere messo a punto e sarà annunciato a breve. Si tratterà di concerti di tutti i generi, esemplificativi dei settori di attività della Fondazione, dal sinfonico al cameristico e all’educational, che la Toscanini metterà gratuitamente a disposizione del pubblico attraverso tutti i canali possibili.

Il programma de La Toscanini non si ferma sarà presentato martedì alle 11.30 attraverso tutti i canali di comunicazione attivi, da quelli già citati a quelli di Parma 2020.
Maggiori informazioni possono essere richieste consultando il sito della Toscanini e scrivendo a biglietteria@latoscanini.it (0521/391339).