La Toscanini NEXT Just in Time

20
2022 12 06 vicesindaco la toscanini next

PARMA – È stato presentato il 6 dicembre in Sala Rappresentanza del Comune di Parma da Lorenzo LavagettoAssessore alla Cultura del Comune di Parma, Alberto Triola – Sovrintendente e Direttore Artistico La Toscanini e Oderso RubiniAssessorato Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna, il nuovo bando La Toscanini NEXT Just in Time.

Il bando ha l’obiettivo di selezionare 14 musicisti under35 residenti o domiciliati nella Regione Emilia-Romagna da avviare a un percorso innovativo e professionalizzante di Alta Formazione nello spettacolo dal vivo per voci (solista e vocalist), archi (violino, viola, violoncello, contrabbasso) e tastiere (sintetizzatore e pianoforte).

La Toscanini NEXT è un progetto orchestrale della Fondazione Arturo Toscanini, realizzato in collaborazione e con il sostegno della rete culturale della Regione Emilia-Romagna che in tre anni di attività ha portato la musica nelle piazze, nei luoghi della cultura e della memoria, nelle periferie cittadine, entrando a fare parte del tessuto connettivo del territorio, creando nell’ascoltatore una nuova consapevolezza dell’esperienza musicale.

Nel triennio 2020-2022, nonostante le difficoltà dettate dalla situazione di emergenza sanitaria, la Toscanini NEXT ha eseguito 166 concerti, 34 programmi musicali, oltre 150 tra arrangiamenti, trascrizioni e rielaborazioni musicali originali, 10 produzioni audio-video per un totale di 1.903 giornate lavorative. 75 i Comuni luoghi di concerto in Emilia-Romagna in 9 province della Regione per oltre 50.000 km percorsi nel territorio con circa 24.000 presenze di pubblico.

Nel 2022 La Toscanini NEXT ha varcato inoltre i confini nazionali ed è volata in Brasile a San Paolo e in Germania a Wiesbaden.

L’Assessore alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia Romagna, Mauro Felicori, assente alla conferenza stampa per impegni in sede, ha fatto pervenire il suo personale messaggio: «Una delle azioni di politica per la cultura di cui la Regione Emilia-Romagna può andare più fiera, e da anni, è la formazione professionale in campo artistico: musica, canto, cinema, teatro, un panorama così diversificato da raggiungere persino il profilo di rigger, quei temerari che montano i palchi per il mega concerti e devono poterlo fare in sicurezza. Una delle esperienze di maggior successo nella formazione artistica è quella della Toscanini Next, che ha perfezionato musicisti di alto livello, che ora operano in modo brillante nella scena musicale non solo regionale. Una esperienza che ora andiamo a ripetere. Buona fortuna!».

La domanda di ammissione, corredata della documentazione richiesta, deve essere presentata entro giovedì 26 gennaio 2023 esclusivamente via e-mail all’indirizzo next@latoscanini.it, specificando nell’oggetto “Iscrizione La Toscanini NEXT Just in Time”.

La selezione avverrà mediante valutazione del curriculum vitae, di un video in presa diretta, e con audizioni in presenza che si svolgeranno tra il 30 gennaio e il 1° febbraio 2023.

La commissione che selezionerà i finalisti è costituita da un rappresentante della Fondazione Arturo Toscanini, della Angelo Pescarini Scuola Arti e Mestieri, di un partner di progetto, di un professore dell’Orchestra dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini, da un docente/artista di chiara fama con significative esperienze in ambito didattico e performativo.

I 14 musicisti selezionati saranno avviati ad un percorso formativo di 400 ore da febbraio a dicembre 2023 da svolgersi a Faenza, presso la Scuola di Musica “Giuseppe Sarti”, Complesso ex-Salesiani, a Parma, presso il Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini” ed in altre sedi distribuite sul territorio regionale.

L’Operazione La Toscanini NEXT Just in Time si avvale di una rete territoriale composta da 16 partner promotori, molti dei quali intervenuti alla Conferenza Stampa: Comune di Parma – Assessorato alla Cultura, Comune di Faenza (RA), Comune di Cervia (RA) – Assessorato alla Cultura, Comune di Castrocaro e Terra del Sole (FC), Comune di Castelfranco Emilia (MO), Unione Pedemontana Parmense, Fondazione Teatro Regio di Parma, Fondazione I Teatri di Piacenza, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione Teatro Due, Associazione Emilia Romagna Festival, ATER Fondazione, Solares Fondazione delle Arti, Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma, Istituto Superiore di Studi Musicali “Giovanni Lettimi” di Rimini, Conservatorio “Bruno Maderna” di Cesena.

«È con grande piacere e soddisfazione – ha commentato Lorenzo Lavagetto, – che il Comune di Parma, ancora una volta, è a fianco della Fondazione Toscanini per promuovere questo importante bando che conferma e rafforza la vocazione de La Toscanini Next nel saper attrarre, formare e valorizzare i giovani talenti del nostro territorio offrendo loro un percorso di crescita professionale di alto livello, inserito in un contesto culturale innovativo che può contare sulla straordinaria collaborazione di una rete territoriale composta da alcune tra le principali fondazioni, istituzioni e associazioni culturali della Regione».

Il profilo professionale in uscita è quello del musicista con competenze, conoscenze e abilità nella tecnica esecutiva ed interpretativa negli ambiti Musical, Electronic Music, Global Music, Sinfonico operistico rivisitato, Pop e Rock d’autore, Soundtrack e musica per immagini.

Gli allievi che ad insindacabile giudizio degli Enti Attuatori siano risultati i migliori e che abbiano conseguito almeno il 70% delle presenze, avranno accesso alla fase di inserimento professionale mediante scritture artistiche in produzioni concertistiche.

«La Toscanini Next – ha spiegato Alberto Triola, nata tre anni or sono come esperienza formativa sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna, è oggi un’orchestra professionale che si inserisce a pieno titolo nel panorama musicale regionale, accompagnando e completando sul versante della popular music l’attività della Filarmonica Arturo Toscanini.

La “Next” è un progetto artistico di grande successo. Ne sono testimonianza i numeri e la qualità sempre in crescita della produzione, le collaborazioni con importanti direttori e solisti, la duttilità nell’affrontare progetti culturali trasversali, proposti in cartelloni di prestigio ma anche nei centri più lontani dai circuiti della musica classica.

Oggi, un nuovo bando della Regione Emilia-Romagna consente alla “Next” di arricchire il proprio inconfondibile sound aprendosi alle voci, agli archi, al pianoforte e alle tastiere. Un percorso di alta formazione permetterà a nuovi talenti under35 di perfezionarsi insieme ad affermati professionisti ma anche ad alcuni musicisti della stessa orchestra, che da allievi diventano docenti: un’ulteriore conferma dell’efficacia e del valore in termini di crescita e inserimento professionale del “modello Next”».

Il bando può essere scaricato dal sito www.latoscanini.it.

Per informazioni:  next@latoscanini.it – WhatsApp 335 6759636 – tel. 0521/391352-391319.

La Toscanini NEXT

La Toscanini NEXT è un progetto orchestrale innovativo della Fondazione Arturo Toscanini, realizzato in collaborazione e con il sostegno della rete culturale della Regione Emilia-Romagna. 

La Toscanini NEXT, nata nel 2019 da percorsi di Alta Formazione per dare un’opportunità di lavoro ai giovani, è formata da musicisti under35 selezionati tra le eccellenze musicali emergenti, con evidenti qualità solistiche e polistrumentistiche. 

Cifre stilistiche musicali sono l’interazione e la fusione di generi e stili differenti, l’alta qualità performativa, la forte innovatività progettuale, la ricerca di personalità dei timbri orchestrali.

Ogni musica proposta viene scelta, elaborata, trascritta, arrangiata all’interno del Laboratorio NEXT, per creare un repertorio caratterizzante ed unico.

Quattro gli ambiti musicali di riferimento: sinfonico-operistico in stile pop/rock (rielaborazioni/trascrizioni dal grande repertorio); incidental music (musica per danza e prosa, musical e cabaret); global music (musica delle tradizioni popolari nazionali e internazionali); soundtrack (colonne sonore, musica per arti visive, games, cortometraggi, docufilm).

La Toscanini NEXT è una community orchestra che in tre anni di attività ha portato la musica nelle piazze, nei luoghi della cultura e della memoria, nelle periferie cittadine, entrando a fare parte del tessuto connettivo del territorio, creando nell’ascoltatore una nuova consapevolezza dell’esperienza musicale.

Ha debuttato nel 2020 al Teatro Regio di Parma con Mogol e tra le produzioni più importanti si ricordano la partecipazione a Festival Verdi, Festival Toscanini, Festival Mundus, Emilia Romagna Festival Summer, Festival Scorre, Festival Angelica con Shaloma Locomotiva Orchestra 44+1 insieme a Mirco Mariani; inoltre si ricordano i tour estivi che hanno portato in  modo capillare sul territorio oltre 140 concerti tra i quali: NEXT for Verdi, NEXT for Toscanini, Piazzolla 100!, Americhe, Film Music, Opera and Pop, Dear Giulietta ed il grande Concerto di Natale al Teatro Regio di Parma con Wayne Marshall.

Nel 2022 La Toscanini NEXT oltrepassa i confini regionali e nazionali con un tour di concerti in Italia, in Germania e Brasile. La Toscanini NEXT inoltre partecipa a progetti musicali inclusivi e ad alta accessibilità (Concertosa. Il Fantaregno della Musica; Il libro più bello).