La scomparsa del Papa emerito, il ricordo del sindaco

3
Modena

Muzzarelli rievoca la visita di Benedetto XVI nel giugno del 2012, a poche settimane dal terremoto nel Modenese

MODENA – Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha ricordato il papa emerito Benedetto XVI in un messaggio, facendo riferimento alla visita nel territorio modenese del giugno del 2012, poche settimane dopo il terremoto.

“Sono profondamente addolorato – ha affermato Muzzarelli – per la scomparsa del Santo Padre Benedetto XVI. Ricordo ancora le sue parole nel giugno del 2012 quando visitò alcune delle zone del nostro territorio colpite dal terremoto. Con la sua presenza a pochi giorni dal sisma si fece davvero vicino a tutta la popolazione”.

“Il suo invito alla ricostruzione, citando le Scritture – ha aggiunto il sindaco -, furono di sprone per le istituzioni e per tutti i cittadini. Così come il riferimento al Buon Samaritano del Vangelo che non passa indifferente davanti a chi è nel bisogno, ma, con amore, si china, soccorre, rimane accanto, facendosi carico fino in fondo della necessità dell’altro. Un insegnamento che io, come tanti, ho portato nel cuore e, nel ruolo istituzionale che ricoprivo allora in Regione, ho cercato di tradurre in opere concrete”.