La psicologia dell’adolescenza secondo Stefano Caracciolo

30

‘Anatomie della mente’: giovedì 20 gennaio 2022 alle 17 conferenza in sala Agnelli e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web

FERRARA – Sarà dedicata alla psicologia dell’adolescenza, con riferimenti a un classico della letteratura del Novecento come ‘I ragazzi della via Pal’, la nuova conferenza del ciclo di incontri ‘Anatomie della mente’ in programma giovedì 20 gennaio 2022 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca (via Scienze 17 Ferrara), e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web (per accedere clicca al link: https://cronacacomune.musvc2.net/e/t?q=3%3dNeMTSd%263%3dQ%26A%3dVIRWa%266%3dSSX%26B%3d8GO7I_Evjp_P6_9qpu_I6_Evjp_OADMJ.T6KGPs5.zJ4_Hnxg_R38y1AIvB_Evjp_OAlcN_6y0alijPrxgQZgNFd1x6rQb4%269%3d4KFQtR.A0A%269F%3dVLTTb&mupckp=mupAtu4m8OiX0wt).

Il ciclo di incontri, a cura di Stefano Caracciolo, docente di Psicologia Clinica all’Università di Ferrara, è giunto al suo quindicesimo anno, è aperto a tutti gli interessati ed è organizzato in collaborazione con la Sezione di Neurologia, Psichiatria e Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione dell’Università di Ferrara.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
Il secondo appuntamento di “Anatomie della mente” si occupa della psicologia dell’adolescenza con alcune riflessioni su uno dei libri per ragazzi di maggior successo del Novecento, “I ragazzi della via Pal” di Ferenc Molnár. Un romanzo di amicizie, bugie e tradimenti che ha come protagonista il coraggioso e leale Ernő Nemecsek, il più piccolo dei ragazzi che si contendono il campetto da gioco al centro di Budapest.

Per il ciclo ANATOMIE DELLA MENTE – Conferenze dei Giovedì di Psicologia – Anno XV, in collaborazione con la Sezione di Neurologia, Psichiatria e Psicologia Clinica della Facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione dell’Università di Ferrara.

L’accesso del pubblico alla Sala Agnelli è consentito con Green pass “rafforzato” e mascherina FFP2.

Il programma completo degli appuntamenti culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it