La Polizia locale della Città metropolitana consegna mascherine in montagna e alle realtà sociali del territorio

23

BOLOGNA – Continua l’attività della Polizia locale della Città metropolitana nella consegna di mascherine sul territorio, in particolare alle realtà più fragili e periferiche.

In queste ore gli agenti di Palazzo Malvezzi assicureranno direttamente la distribuzione porta a porta nelle frazioni e abitazioni isolate dei Comuni di Monzuno e Casalfiumanese.

Nei giorni scorsi sono invece già state effettuate le consegne ad alcune “realtà sociali” del territorio: 600 all’Opera Padre Marella, 600 all’Antoniano, 600 alla Caritas, 1900 all’ASP Città di Bologna (destinate a operatori e utenti del sistema metropolitano SIPROIMI per titolari di protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati), 300 alle Case Rifugio per le donne che hanno subito violenza.

Continua inoltre la distribuzione di mascherine ai Corpi di Polizia locale della città metropolitana (1500 FFP2 e 2000 Chirurgiche).