La paranza dei bambini: martedì 4 aprile la presentazione al Novelli di Rimini

90

L’ultimo libro di Roberto Saviano sarà presentato al Teatro Ermete Novelli di via Cappellini

copertinaLibroSAVIANORIMINI – Martedì 4 aprile Roberto Saviano presenterà il suo ultimo libro edito da Feltrinelli La paranza dei bambini al Teatro Ermete Novelli di via Cappellini.

All’incontro con Saviano – ingresso libero fino a esaurimento dei posti, inizio alle ore 21 – parteciperà lo scrittore Marco Missiroli, mentre le letture saranno di Massimo Nicolini. Nella mattinata invece, sempre al Novelli, l’incontro con gli studenti di Rimini sul tema della legalità e della mafia, un tema su cui da anni lo scrittore è impegnato attraverso le sue opere narrative, da Gomorra (Mondadori 2006) al recentissimo La Paranza del bambini (Feltrinelli 2016).

Un’occasione unica in cui, come avvenuto in molte città italiane, Roberto Saviano si metterà gratuitamente a disposizione per incontrare i ragazzi al fine di promuovere un dialogo sul tema della legalità, dei diritti e delle forme di contrasto al crimine che ogni individuo è in grado di mettere in atto, e contribuire alla formazione di una coscienza civica che non può prescindere dal coinvolgere gli adolescenti.

Nella serata del 4 aprile, invece, la presentazione de La paranza dei bambini.

“E ti pare che mi metto paura di un bambino come te?”. “Io per diventare bambino c’ho messo dieci anni, per spararti in faccia ci metto un secondo.”

Dieci ragazzini in scooter sfrecciano contromano alla conquista di Napoli. Quindicenni dai soprannomi innocui – Maraja, Pesce Moscio, Dentino, Lollipop, Drone –, scarpe firmate, famiglie normali e il nome delle ragazze tatuato sulla pelle. Adolescenti che non hanno domani e nemmeno ci credono. Non temono il carcere né la morte, perché sanno che l’unica possibilità è giocarsi tutto, subito. Sanno che “i soldi li ha chi se li prende”. E allora, via, sui motorini, per andare a prenderseli, i soldi, ma soprattutto il potere.

La paranza dei bambini narra la controversa ascesa di una paranza – un gruppo di fuoco legato alla Camorra – e del suo capo, il giovane Nicolas Fiorillo. Appollaiati sui tetti della città, imparano a sparare con pistole semiautomatiche e AK-47 mirando alle parabole e alle antenne, poi scendono per le strade a seminare il terrore in sella ai loro scooter. A poco a poco ottengono il controllo dei quartieri, sottraendoli alle paranze avversarie, stringendo alleanze con vecchi boss in declino.

Paranza è nome che viene dal mare, nome di barche che vanno a caccia di pesci da ingannare con la luce. E come nella pesca a strascico la paranza va a pescare persone da ammazzare. Qui si racconta di ragazzini guizzanti di vita come pesci, di adolescenze “ingannate dalla luce”, e di morti che producono morti.

Roberto Saviano (Napoli 1979) è autore del bestseller internazionale Gomorra (Mondadori 2006). Ideatore, autore e sceneggiatore dell’omonimo film (Grand Prix du Jury a Cannes 2008) e di Gomorra – La serie, distribuita in oltre 150 paesi. Con Feltrinelli ha pubblicato nel 2011 Vieni via con me e nel 2013 ZeroZeroZero. Dal 2006 vive sotto scorta in seguito alle minacce dei clan che ha denunciato.

Informazioni: Ufficio Attività Teatrali 0541 704427 – 704492