La morte improvvisa di Fausto Gresini, cittadino onorario di San Clemente

38

Il cordoglio della Sindaca Mirna Cecchini, dell’Amministrazione e di tutta la comunità

SAN CLEMENTE (RN) – La notizia della morte improvvisa di Fausto Gresini, ex pilota motociclistico, già due volte Campione del Mondo nella Classe 125 e poi team manager del Gresini Racing, mi addolora profondamente.

Il 21 dicembre 2010, all’epoca ricoprivo il ruolo di Assessora alla Pubblica Istruzione, Gresini fu ospite della Sala Polivalente di Sant’Andrea in Casale in occasione del conferimento della cittadinanza onoraria di San Clemente consegnatagli dall’allora Sindaco Christian D’Andrea.

Un riconoscimento che l’intero Consiglio Comunale volle tributargli con parere favorevole unanime. In virtù dei grandi meriti sportivi raggiunti, per i numerosi titoli ottenuti alla guida del suo team e per la grande umanità e generosità che Gresini ha sempre dimostrato come autentico artefice del motociclismo tricolore, anche accanto a campioni della nostra terra quali Marco Melandri e Marco Simoncelli.

Oggi, purtroppo, San Clemente, tutta l’Italia e tutto il Mondo ne piangono la prematura scomparsa dopo due mesi di strenua lotta contro il Covid-19.

Una notizia che non avremmo mai voluto ricevere e commentare.

A nome mio personale, dell’intera Amministrazione e di tutta la comunità sanclementese voglio esprimere le più sentite condoglianze e il più alto senso di vicinanza alla famiglia.

Mirna Cecchini

Sindaca di San Clemente

(Foto di Fausto Gresini tratta da SkySport)