La Fondazione Giorgio Bassani riapre al pubblico

5

Da sabato 8 gennaio 2022, nei fine settimana ore 10-12.30 e il venerdì ore 16-18 in via Ariosto

FERRARA – La Fondazione Giorgio Bassani, ospitata al piano terra di Casa Ariosto (via Ariosto 67, Ferrara) in collaborazione con i Musei Civici di Arte Antica di Ferrara, riaprirà la sede ferrarese al pubblico ogni mattina del sabato e della domenica, da sabato 8 gennaio 2022, ore 10-12.30. Accompagnatrice sarà Silvana Onofri, membro del comitato scientifico della Fondazione.

A partire dal 14 gennaio 2022 ogni pomeriggio del venerdì con orario 16-18, sarà possibile l’ingresso anche nel pomeriggio di questa giornata, nella quale accoglierà i visitatori Antonella Guarnieri, membro del comitato scientifico della Fondazione.

Uno dei motivi di questa apertura al pubblico è far conoscere, oltre alla Collana bassaniana, editore Giorgio Pozzi, presentata recentemente all’Istituto italiano di Cultura di Parigi, anche una importantissima donazione arrivata a Ferrara immediatamente prima della lunga chiusura della Casa dell’Ariosto per Covid 19.

Si tratta dei preziosi volumi di arte raccolti e conservati da Bassani nella sua biblioteca e da lui donati alla figlia Paola nel 1970, in occasione del matrimonio con Lucien Pacht. Paola Bassani si era appena laureata in Storia dell’Arte con Francesco Arcangeli all’Alma Mater di Bologna e si stava trasferendo in Francia, i libri potevano servire per i suoi studi futuri.

Con questa sua decisione, Paola Bassani ha ricomposto una parte fondamentale delle biblioteche di Giorgio Bassani, da inserire nel nuovo catalogo, curato da Angela Siciliano e in via di pubblicazione.