La Festa dell’Europa tinge i palazzi pubblici di blu

8
Palazzo Giordani, sede della Provincia, in blu

Oggi, 9 maggio. Oltre alla Provincia di Parma hanno aderito i Comuni di Parma, Fidenza, Montechiarugolo Collecchio, Salsomaggiore. Massari: “L’Europa è sempre più indispensabile”

PARMA – In occasione del 9 maggio, Festa dell’Europa, la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, attraverso i centri Europe Direct, ha invitato tutti gli Enti e le Istituzione pubbliche a celebrare questa ricorrenza illuminando di blu un proprio palazzo o monumento.

La Provincia di Parma e i Comuni di Parma, Fidenza, Montechiarugolo Collecchio, Salsomaggiore Terme hanno aderito all’iniziativa e illumineranno di blu le loro sedi istituzionali.

Il 9 maggio è l’anniversario della dichiarazione dell’allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman che, 71 anni or sono, gettò le fondamenta dell’integrazione europea. La dichiarazione Schuman è considerata il primo passo verso la costituzione dell’Unione Europea e per questo il 9 maggio è stato scelto come “Giornata dell’Europa”.

“Un’Europa forte e davvero unita, è sempre più necessaria – dichiara il Presidente della Provincia di Parma Andrea Massari – Un passo importante è il Recovery Fund, o Next Generation Eu, che prevede di mettere in comune una fetta di debito per lasciarci alle spalle la crisi dell’economia innescata dal Covid. Ma i cittadini avvertono sempre più l’urgenza di politiche europee comuni su molti temi, dal fisco alla politica estera alla difesa, dalla sanità all’immigrazione, mettendo da parte i particolarismi e gli egoismi nazionali, per contare di più, insieme, sullo scacchiere internazionale.”

Link: Europe Direct Emilia Romagna con la news degli eventi organizzati in Regione per la Festa dell’Europa, comprese le illuminazioni dei Palazzi il 9 maggio.
https://www.assemblea.emr.it/europedirect/news/2022/conversazioni-deuropa-2022