La Deputazione ferrarese presenta la nuova serie della rivista “Atti e memorie”

24

Lunedì 12 dicembre 2022 alle 16 in via Giuoco del Pallone 8

castello-lambertini04-dopo-la-ricostruzione-foto-comune-di-poggio-renatico

FERRARA – La presentazione del primo volume (2021) della serie quinta della rivista “Atti e memorie” della Deputazione ferrarese è in programma per lunedì 12 dicembre 2022 alle 16 all’Archivio Storico Comunale (via Giuoco del Pallone 8, Ferrara).

A fare l’introduzione sarà il presidente della Deputazione provinciale ferrarese di storia patria Franco Cazzola insieme al sindaco del Comune di Poggio Renatico Daniele Garuti. Seguiranno gli interventi dedicati a “Poggio Renatico, il sisma del 2012 e il cantiere del Castello Lambertini” a cura di Gianni Rizzioli, responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Poggio Renatico; “Dentro il cantiere del Castello Lambertini” a cura di Gian Paolo Rubin, progettista architettonico e direttore dei lavori del cantiere “Castello Lambertini” di Poggio Renatico; “Gli scavi archeologici nel Castello Lambertini” a cura di Chiara Guarnieri, funzionaria archeologa (per la tutela di Ferrara e della provincia di Ferrara, ad esclusione dei Comuni di Comacchio e Ostellato); “Il primo volume della serie V degli Atti e memorie. Un percorso tra autori e temi” a cura di Chiara Guerzi, storica dell’arte e membro del direttivo della Deputazione provinciale ferrarese di storia patria.

Una nuova sezione dedicata a “Cantieri, Progetti, Territorio” spicca tra i contributi della nuova serie della rivista “Atti e memorie” della Deputazione ferrarese, che dedica particolare attenzione ad aspetti storico-artistici, architettonici e archeologici in ambito ferrarese, come mostra l’esempio dei diversi contributi dedicati al cantiere in corso del “Castello Lambertini” di Poggio Renatico.

Con l’uscita di questo primo volume del 2021, la Deputazione provinciale ferrarese di storia patria inaugura la serie quinta dello storico bollettino “Atti e memorie”. La nuova Sezione è pensata al fine di rinsaldare il rapporto storico della Deputazione con l’intero territorio provinciale, sulla traiettoria dei precedenti lavori dedicati alle diverse comunità del Ferrarese.
Completamente rivisto nella struttura e nella grafica interna, il primo numero esce sotto l’egida di un rinnovato comitato scientifico ed editoriale e nel rispetto della normativa e delle procedure della valutazione scientifica nazionale. Il cambio di registro della rivista è avvenuto nella prospettiva di avere tra i collaboratori nuovi giovani che vogliano affermarsi nel territorio della ricerca storica in senso lato.
Hanno collaborato al volume: Guido Antonioli, Andrei Bliznukov, Daniela Castagna, Franco Cazzola, Chiara Gradella, Laura Graziani Secchieri, Chiara Guarnieri, Chiara Guerzi, Giuliana Marcolini, Cristina Nagliati, Luciano Pigaiani, Luca Rocchi, Gian Paolo Rubin, Lucio Scardino, Valentina Sonzini, Micaela Torboli, Chiara Vitaloni, Paola Zanardi, Marco Zuppiroli.
Nell’occasione il volume sarà a disposizione dei soci e di quanti vorranno a fronte di una donazione all’Associazione.
L’iniziativa rientra nel’ambito del ciclo “I pomeriggi della Deputazione in archivio.”.

Per info: email mezzetti.ariostea@edu.comune.fe.it, tel. 0532 418240.