La BSC Materials ritrova il successo: 3-1 contro il Club Italia

9

SASSUOLO (MO) – Dopo le ultime difficili uscite, ritrova il successo la BSC Materials Sassuolo che questa sera ha superato 3-1 il Club Italia nel match valido per la nona giornata di Regular Season (Girone A).

Cronaca del match

Coach Venco scende in campo con Scacchetti in cabina di regia, Busolini opposto, al centro Manfredini e Civitico, in posto quattro Pomili e Vittorini. Il libero è Pelloni.

Dall’altra parte della rete, Coach Mencarelli si affida a Passaro al palleggio, Adriano opposto, al centro Acciarri e Modesti, in posto quattro Viscioni e Giuliani. Il libero è Ribechi.

Il primo parziale set è tutto targato Sassuolo: la BSC trova subito un buon vantaggio (6-2), che poi incrementa: sul +5 firmato Civitico, Coach Mencarelli richiama le sue in panchina (8-3). Due belle giocate di Manfredini – ben imbeccata da Scacchetti – tengono avanti la BSC (14-7), con la panchina del Club Italia che si gioca poi anche il secondo time out a disposizione. Vittorini in pipe firma il 16-9 e poi ancora il 22-14. Manfredini in fast chiude 25-17.

Fino alla metà del set, il secondo parziale sembra una replica del primo: la BSC spinge forte al servizio e le ragazze di Coach Venco trovano un buon vantaggio (13-7). Le ospiti però non si scompongono: Coach Mencarelli cerca alternative in panchina e le azzurrine fanno valere i loro centimetri in attacco con Viscioni e Giuliani e soprattutto a muro con Modesti e la neo entrata Monaco. Il match ritorna il pareggio sul 18-18, poi due muri regalano alle azzurrine il nuovo vantaggio (18-20). Giuliani firma poi il 20-23: la BSC annulla due setball (22-24), poi al terzo tentativo le ospiti chiudono con Esposito (22-25).

Dopo un avvio equilibrato, il terzo parziale prende presto la via di Sassuolo (11-7, 15-10). Il muro sassolese si fa sentire (17-11), poi Vittorini in mani out chiude uno scambio infinito (23-13). Alla prima occasione la BSC chiude il set proprio con Vittorini: ace e 25-14.

Come nel precedente, anche l’avvio di quarto parziale è equilibrato (5-5, 8-8), poi Sassuolo tenta il primo allungo: l’ace di Pomili vale l’11- 8. È sul turno al servizio di Manfredini che la BSC piazza il break: due ace, poi tre belle giocate di Pomili ed è 22-13. Il primo tempo di Civitico vale il 24-17: le azzurrine annullano, poi al secondo tentativo la BSC chiude 25-18 aggiudicandosi set ed incontro.

Al termine del match, queste le parole di Arianna Vittorini, MVP del match: “Vincere oggi era molto importante per noi, perché dopo le ultime sconfitte il morale della squadra si era un po’ abbassato: in settimana abbiamo lavorato molto in ricezione, in difesa ed in tutti fondamentali ed oggi siamo riuscite a portare a casa la vittoria, nonostante un momento di difficoltà nel secondo set in cui siamo calate in attacco e un po’ sofferto il buon muro delle nostre avversarie”.

BSC Materials Sassuolo 3

Club Italia 1

Parziali 25-17 22-25 25-14 25-18