La 1000 Miglia fa tappa a Parma

4
2022 06 17 Mille Miglia 2022

PARMA – La Corsa più bella del mondo nel paese più bello del mondo questa sera è andata in scena nel cuore della nostra città.

Parma ha decretato la fine della terza tappa in Piazza Garibaldi con il controllo orario per le 425 auto provenienti da tutto il mondo: tra queste anche molti esemplari del Registro Mille Miglia che raccoglie le vetture reduci dalla partecipazione all’edizione originale della “corsa più bella del mondo”.

Un’occasione unica per la nostra città che ha mostrato la sua bellezza al mondo. Le auto, dopo aver affrontato la Cisa, sono arrivate in città, hanno raggiunto Piazza Garibaldi per il controllo orario e successivamente hanno sfilato sotto gli occhi e gli applausi di molti appassionati in via Cavour, in piazza Duomo per raggiungere il Parco Ducale che le accoglierà per la notte.

Piloti, staff e accompagnatori avranno la possibilità, prima di essere trasferiti per la notte negli hotel dal servizio navette messe a disposizioni da TEP, sponsor tecnico dell’evento, di conoscere i sapori dei nostri territori attraverso i prodotti DOP e IGP serviti durante la cena servita nella tensostruttura al Parco Ducale a cura di del Ristorante Cavallino Bianco di Luciano Spigaroli.

Domani mattina, sabato mattina, partirà la 4° e ultima tappa che riporterà la freccia rossa a Brescia. Alle 6:30 al C.O al Parco Ducale. 

Domani le vetture si dirigeranno verso Varano de’ Melegari e saranno impegnate in una serie di prove all’Autodromo, poi transiteranno da Salsomaggiore Terme, Stradella, Pavia per raggiungere l’Autodromo di Monza dove, in collaborazione con MIMO Milano Monza Motor Show, gli equipaggi metteranno alla prova la loro abilità con i cronometri e pressostati sulla pista che celebra il centenario del GP di Formula 1.

La 1000 Miglia è oggi la corsa di regolarità per auto storiche che attraversa gli scenari unici dell’Italia più bella. Un viaggio tra il calore del pubblico e l’entusiasmo dei partecipanti, nel solco dello spirito audace e innovatore delle origini. Un’esperienza di una settimana, quattro giorni di gara per pezzi unici di arte e design in movimento, lungo il classico percorso da Brescia a Roma e ritorno.