Interventi in corso sulla manutenzione del verde e messa a dimora di nuove alberature

22
ginko

PARMA – La valorizzazione del patrimonio arboreo, il rinnovo delle alberature e la sicurezza sono le azioni volte all’aumento dei benefici ambientali. Sono oltre 41 mila gli alberi di cui si occupa il Comune di Parma, distribuiti tra parchi ed aree verdi pubbliche di competenza, su una superficie complessiva di oltre 4 milioni di metri quadrati.

In autunno il Comune ha dato avvio ad un ampio programma di interventi di manutenzione straordinaria sul verde pubblico che ha previsto la messa in sicurezza delle alberature pericolose e la messa a dimora di nuove piante, per un importo complessivo di €. 1.400.000 circa. Gli interventi sono iniziati nel mese di ottobre, periodo in cui la vegetazione riposa, e stanno terminando in queste settimane.
Sono state eseguite numerose potature straordinarie, inserite in sinergia con la programmazione periodica ordinaria. Anche le molte segnalazioni pervenute dai cittadini sono state eseguite, dopo una verifica preliminare.
Le principali potature e la cura del verde sono state eseguite in Via Nullo, Strada Costituente, Via Cocconcelli, Via Ezio Vanoni, Via Musini, Via Pizzi, Via Isola, Via Guicciardini, Viale Osacca, Via Ruggero da Parma, Viale Gramsci, Via Marchesi, Via De’ Capelluti, Via Paolo Baratta, Via Solari, Via Monte Santo, Borgo San Giuseppe, Viale Rustici, Via Ulivi, Via Pelacani, Via Montanara e Via Raffaello Sanzio.
Rimangono ancora alcuni interventi ma, l’arrivo precoce della stagione calda, non consente più di procedere con i lavori, se non per urgenze ed emergenze.
Sono stati eseguiti anche numerosi interventi sia di potatura che di rimonda del secco e di consolidamento su molti alberi dei due principali Parchi cittadini: Ducale e Cittadella con la messa in sicurezza delle due aree verdi così frequentate.
Da oggi, lunedì 21 è prevista la riduzione della chioma ed il consolidamento statico di uno dei sei maestosi platani di Piazzale della Pace, tutelati con apposito decreto ministeriale, mentre partirà a breve un cantiere di rimonda del secco di parecchi esemplari di Ippocastani dello Stradone di Viale Martiri della Libertà, che sarà poi oggetto di una importante attività verso la fine dell’estate.
Sono inoltre in programma circa 325 nove piantagioni di diverse specie, in varie zone della città.
Da oggi, lunedì 21, è inoltre prevista la partenza dei lavori di messa a dimora di nuove alberature, fra cui la sostituzione di tutte le querce fastigiate di Viale Villetta. In un recente passato sono stati sostituiti tutti i pioppi cipressini presenti sul viale, perché troppo instabili, pericolosi e ormai a fine vita, con un nuovo filare di pioppi cipressini, alternato a due filari di querce fastigiate, scelti per il portamento colonnare. Purtroppo le querce si sono rivelate non totalmente adatte al luogo, al terreno e al clima e per questo motivo hanno dato da subito segni di sofferenza e incapacità di adattamento, nonostante le sostituzioni.
Si è pertanto deciso di procedere con la sostituzione di tutte le querce, al fine di ottenere un filare coevo di piante, con una specie più rustica e resistente come il Ginkgo Biloba Saratoga, anch’essa con portamento colonnare che in autunno offre uno spettacolare “foliage” giallo.
Gli interventi proseguiranno poi al Parco di via Ermete Zacconi con la messa a dimora di 11 Ginko Biloba, in sostituzione di Aceri negundi rimossi quest’autunno ormai morti o a fine vita; in Via Manto​va, con la messa a dimora di Lagerstroemia indica, al posto dei pruni abbattuti perché tutti ormai morti; in Via Cherchi, con la messa a dimora di 5 Acer rubrum sun valley.
Le rimanenti piantagioni verranno riprese nella stagione autunnale.

I lavori sono seguiti dall’Ufficio S.O. Manutenzione del Verde del Comune di Parma ed eseguiti dalla Ditta COS.MA srl, ditta che ha l’appalto triennale per la gestione del verde del Comune di Parma, con la Direzione Lavori del Dott. Barbarotti.