Ingaggiato Andre Jones per il finale di stagione

26

REGGIO EMILIA – Pallacanestro Reggiana comunica di aver ingaggiato fino al termine della stagione l’atleta statunitense con passaporto slovacco Andre Jones.

Guardia classe 1990, 188 centimetri d’altezza, Jones ha maturato nel corso della sua carriera numerose esperienze in campionati europei, in particolare in Italia dove, tra serie A1 e A2, ha vestito le canotte di Torino, Jesi, Eurobasket Roma, San Severo e Bergamo.

Nel corso della passata stagione ha giocato in Austria con il BC Hallmann Vienna, vincendo il campionato e la coppa austriaca, mentre nell’annata attuale è stato finora impegnato in Ungheria con il Sopron KC, producendo 14.7 punti in 29 minuti di media, con 3.1 rimbalzi e 2.9 assist.

Questo il commento del Direttore Sportivo biancorosso Filippo Barozzi: “Data l’emergenza dovuta agli infortuni nel reparto esterni, insieme alla società abbiamo deciso di tornare sul mercato e inserire un giocatore che possa aiutarci a raggiungere l’obiettivo salvezza nelle ultime due gare stagionali. La scelta è ricaduta su Andre Jones, una guardia esperta, che conosce bene i campionati italiani e che ha sempre dimostrato grande affidabilità. I tempi per mettere a disposizione di coach Sakota un atleta erano molto serrati, pertanto era importante trovare il miglior esterno di passaporto comunitario disponibile sul mercato, nonché un profilo da inserire velocemente in spogliatoio e nei meccanismi tecnici della squadra”.

Queste le parole di Andre Jones: “Sono grato al Club per avermi dato l’opportunità di tornare in Italia. Ho già giocato al PalaBigi quando ho vestito la maglia di Torino e mi ricordo la grande atmosfera che si percepiva all’interno del palasport. La mia speranza è quella di riuscire, nel più breve tempo possibile, a amalgamarmi con questa nuova realtà, con i miei compagni e lo staff tecnico per riuscire a dare una mano alla Pallacanestro Reggiana a conquistare la salvezza. La mia stagione in Ungheria è appena terminata con una sconfitta al primo turno di playoff, quindi sono in buona forma e pronto ad accettare questa sfida”.