“Inferno 2 – step” questa sera a Coriano

7
Inferno

Giovedì 22 luglio 2021 alle ore 21.15 presso i Giardini Ivo Casadei in scena la nuova produzione della Compagnia Fratelli di Taglia

CORIANO (RN) – Giovedì 22 luglio 2021 (ore 21.15) presso i Giardini Ivo Casadei in scena la nuova produzione della Compagnia Fratelli di Taglia INFERNO 2 – STEP, Viaggi Danteschi.

Con Daniele Dainelli e Giovanni Ferma.

Musica dal vivo Alberto Melloni moog e Marco Kino Capelli hand pad & percussion.

Immagini dal vivo Massimo Modula.

Un sogno magnifico di rifare il mondo. È questo l’obiettivo che spinge Dante nella Divina Commedia. Il poeta, vista l’impotenza dell’Imperatore e della Chiesa di garantire pace e giustizia, si erge come mistico salvatore della Terra e di sé stesso.

Così partirà il suo pellegrinaggio nell’oltretomba, il punto di partenza del sentiero della redenzione: l’Inferno.

Dante e Virgilio varcano la “fatale porta” e da questo momento in poi, un orrido spettacolo si mostrerà davanti ai loro occhi.

Le voci narranti degli attori della Compagnia Fratelli di Taglia immergeranno il pubblico in questo clima tetro e terrificante, facendo ripercorre alcuni dei gironi dell’Inferno raccontati da Dante e daranno voce ai diversi personaggi che incontrerà sul suo cammino. Una scrittura oscura, ricca di metafore ma fortemente empatica, che verrà musicata dal vivo da Alberto ‘Mello’ Melloni e Marco ‘Kino’ Capelli. Una ‘colonna sonora ad hoc’ elettronica che appartiene al genere garage britannico (2-step garage) che rappresenta la contemporaneità sposandosi mirabilmente con i canti che verranno messi in scena.

Paesaggi desolati, fiumi rossi di sangue, foreste spettrali fitte di alberi contorti in cui vivono (se così si può dire) i dannati costretti a pagare per gli errori commessi.

Nell’Inferno di Dante vita, bellezza e sentimenti esistono ma al negativo, tutto è capovolto.

Nell’Inferno trionfa la materia, le pene a cui sono sottoposti i dannati non cancellano i loro peccati ma anzi, li rendono eterni.

Un “eterno dolore” che si manifesta in suoni, figure e parole; si estende per 9 cerchi e 34 canti caratterizzati da una intensa drammaticità, ultimo baluardo di umanità nel contesto infernale.

Gli spettatori incontreranno alcuni dei protagonisti del caos architettato da Dante nell’Inferno, l’amore impossibile di Paolo e Francesca, il suicida Pier delle Vigne, Ulisse fraudolento e altri.

In “un’aria morta” di un’atmosfera “senza tempo tinta” comincia il viaggio, un’analisi delle diverse forme del male all’interno di un destino universale.

Ingresso € 10

Sconto di € 2 su biglietto intero di ogni settore per under 25 – over 65 anni e soci youngercard

Biglietti in prevendita su www.liveticket.it/corianoteatroestate.