Inaugurato il Giardino Alzheimer e zona verde di Villa Parma

8
PARMA – Taglio del nastro con il Sindaco di Parma Federico Pizzarotti, l’Assessore al Welfare Laura Rossi, l’Assessore all’Urbanistica Michele Alinovi, l’Amministratore Unico di ASP Gianluca Borghi, la Direttrice generale Elisabetta Scoccati e la responsabile del Patrimonio di Asp architetto Cecilia Amighetti per l’innovativo Giardino Alzheimer di Villa Parma nell’area della CRA “I Lecci”.
Erano presenti anche Antonio Balestrino Direttore Ausl Parma, il Presidente del Consiglio Comunale Alessandro Tassi Carboni, Katya Luca’ delegata alle attività di integrazione del Comune di Parma e la consigliera comunale Nabila Mhaidra in rappresentanza dell’Associazione Al-Amal che nell’ambito di M’Impegno Parma ha volontariamente curato la manutenzione dell’area verde.
“Un ulteriore passaggio di un luogo che si sta arricchendo, sta coinvolgendo il contesto cittadino e vuole essere luogo d’incontro di età. Sta crescendo un nuovo padiglione, un’ampia zona della città sta cambiando volto. La riqualificazione del 25 Aprile poco tempo fa, presto la posa della prima di un nuovo padiglione, questa è un’inaugurazione che ci riempi di soddisfazione, ma non sarà l’ultima per questo luogo”. Ha promesso il Sindaco Pizzarotti.
“Siamo impegnati nella riqualificazione di tutti i servizi della nostra Azienda insieme all’Amministrazione Comunale. Da oggi Villa Parma è completamente pedonalizzata e anche le persone affette da deficit cognitivi potranno soggiornarvi in piena sicurezza” ha sottolineato Gianluca Borghi alla guida di ASP AD PERSONAM “e inauguriamo anche un percorso in forma di Giardino pieno di colori ed essenze dove persone affette da deficit cognitivi, con demenza ,potranno ricevere sollecitazioni che consentano un maggior benessere in momenti particolarmente difficili della loro giornata”.  
“Più verde e meno auto è stato il paradigma che abbiamo concordato con L’Assessorato al Welfare” ha detto Michele Alinovi “Abbiamo invertito la tendenza di una casa di riposo chiusa in se stessa creando un parco intergenerazionale. È un’inaugurazione simbolica: abbiamo un giardino della cura che ha sostituito un parcheggio, abbiamo un’area verde che vedrà l’invasione dei bimbi del vicino asilo, è una pillola dell’ecoquartiere che vedremo crescere al Molinetto”.
“Quest’area è candidata ad un progetto nazionale sull’housing sociale. Siamo già molto soddisfatti del risultato che vediamo realizzato oggi: un luogo in sicurezza, ma non chiuso, dove gli ospiti sono in tutto e per tutto in una dimensione piacevole di parco, ma la visione, la progettazione su questi luoghi proseguirà ancora nel segno dell’integrazione e del verde”. Ha commentato Laura Rossi Assessora al Welfare del Comune di Parma 
Lo spazio della CRA “I Lecci” che affaccia su Piazzale Fiume si è così trasformata da quasi interamente asfaltata, a spazio verde pedonale con prato e aiuole.
Il nuovo Giardino sarà anche un luogo terapeutico, grazie alle apposite aree attrezzate per la stimolazione sensoriale utilizzabile in sicurezza dagli anziani affetti da demenza e sindrome di Alzheimer, allo stesso tempo inserito in un contesto di parco urbano: un ambiente utile a compensare i deficit funzionali e stimolare le abilità residue dei malati, ma anche un luogo di libertà e relax che crea un’immagine ambientale riconoscibile e rassicurante, nel quale sono inseriti percorsi guidati e protetti.
L’intervento realizzato dall’Impresa Cosma, ha completato la riqualificazione della porzione di Parco prospiciente P.le Fiume, perseguendo l’obiettivo di pedonalizzare l’intera area, con il ridisegno delle pavimentazioni del cortile antistante l’ingresso principale dell’edificio e la realizzazione di aiuole e giardini dotati di vialetti pedonali e isole per la sosta, attrezzati con panchine e pergolati.