In Piazzale San Francesco questa sera FINARDIMENTE

parmaPARMA – Giovedì 5 luglio alle ore 21, in piazzale San Francesco, si esibirà il cantautore Eugenio Finardi, con il suo spettacolo Finardimente, per l’appuntamento conclusivo della rassegna “1968. La Musica ribelle”, organizzata dall’Assessorato alla Cultura – Settore Casa della Musica del Comune di Parma in collaborazione con Barezzi Festival e Conservatorio “A.Boito” di Parma.

#FINARDIMENTE: una parola composta che è insieme un avverbio, un nome, un verbo. Tre modi per rispondere al dubbio su cosa sia la Verità nell’Arte. Uno spettacolo tra musica e parole di Eugenio Finardi, dove il cantautore cercherà di svelare la sua verità dietro ogni forma di rappresentazione artistica con un racconto sincero e sfacciato delle emozioni di intere generazioni e ovviamente la sua musica.

parmaDa oggi anche nella versione “Finardimente in due” con Giuvazza. Ogni serata è uno spettacolo a sé e l’unica costante è il senso di libertà con cui Eugenio Finardi affronta il suo vasto repertorio assecondando i propri umori e quelli del pubblico, col quale stabilisce un rapporto profondo e spontaneo. Lo stesso rapporto che lo lega da un decennio al chitarrista Giovanni Maggiore (alias Giuvazza), promettente cantautore e affermato musicista della scena torinese. Intese e intensità che si sviluppano anche nel continuo dialogo che Eugenio intesse con l’ascoltatore lasciandolo con l’impressione di esserne stato l’interlocutore diretto, senza mediazioni o ostacoli. “C’è una magia particolare nel suonare con un musicista come Giuvazza – dice Finardi – lui sembra leggerti nel pensiero e sapere già quali note toccherai e come sottolinearle al meglio”.

La Rassegna, tutta ad ingresso gratuito ad esaurimento posti disponibili, è realizzata a cura dell’ Assessorato alla Cultura – Settore Casa della Musica del Comune di Parma in collaborazione con Conservatorio “A. Boito” e Barezzi Festival.

L’accesso del pubblico al Piazzale San Francesco sarà consentito unicamente da strada Sant’Anna; all’ingresso saranno posizionati punti di controllo da parte del personale di sicurezza e da parte delle forze dell’ordine per regolamentare l’afflusso ed evitare che nell’area vengano introdotti contenitori di vetro, bottiglie di plastica con tappo e oggetti contundenti.
Per consentire il corretto svolgimento della manifestazione saranno apportate modifiche alla viabilità della zona prevedendo il divieto di circolazione a partire dalle ore 18 fino alla conclusione della manifestazione in Borgo degli Studi (nel tratto compreso tra i civici 3 e 11), Piazzale Salvo D’Acquisto (nel tratto compreso tra i civici 13 e 15), Strada Sant’Anna ( nel tratto compreso tra i civici 22 e 24) ed apportando le seguenti modifiche:
Piazzale Salvo D’Acquisto – da borgo Retto a borgo Sant’Anna – lato sud – istituzione del doppio senso di circolazione. Borgo Pipa intersezione Piazzale Salvo D’Acquisto – destituzione dell’obbligo di svolta a destra. Piazzale Salvo D’Acquisto – lato est intersezione borgo Retto – destituzione dell’obbligo di svolta a sinistra.

La musica ribelle

Incontri, concerti, immagini

Eugenio Finardi

FINARDIMENTE

Giovedì 5 luglio 2018, ore 21

Piazzale San Francesco

Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili

Accesso allo spettacolo da Strada Sant’Anna