Il Sindaco affida alla consigliera Monticelli la delega sui temi dei diritti umani e del dialogo interreligioso

8

BOLOGNA – Il sindaco Matteo Lepore ha designato la consigliera comunale Rita Monticelli come delegata del Comune sui temi dei diritti umani e del dialogo interreligioso.

“Tra i primi progetti che ho chiesto a Monticelli di seguire – spiega Lepore – c’è la la realizzazione della ‘Casa dell’incontro e del dialogo tra Religioni e Culture’, proposta ad aprile dal mio predecessore Virginio Merola, insieme all’allora Rettore dell’Alma Mater Francesco Ubertini, e condiviso con l’Arcivescovo Matteo Maria Zuppi, il Rabbino Capo Alberto Sermoneta, il presidente della Comunità Ebraica Daniele De Paz e il presidente della Comunità Islamica Yassine Lafram. Un protocollo aperto all’adesione di tutte le confessioni religiose del nostro territorio che ne condividono lo spirito e vogliono contribuire al raggiungimento delle stesse finalità.

La scelta di Monticelli – prosegue il sindaco – professoressa dell’Unibo che molti conosceranno per il suo impegno per la liberazione di Partick Zaki, sottolinea anche come, per noi, la via maestra per affermare i diritti sia il dialogo, soprattutto tra esperienze molto diverse”.