Il Rugby Club San Marino vince anche a Bologna e ora lotta per il secondo posto

9

SAN MARINO – Domenica 24 aprile il Rugby Club San Marino ha ottenuto la terza vittoria consecutiva nel girone Emilia Romagna del campionato italiano UISP.

I sammarinesi hanno avuto la meglio contro i Cinghiali del Setta (Bologna) con un rotondo 3-48 in cui gli ospiti hanno segnano 8 mete.

La cronaca della partita vede i padroni di casa segnare i primi punti dopo pochi minuti, grazie ad un calcio di punizione calciato in mezzo ai pali. Il San Marino reagisce subito e al 22’ trova la prima meta con il giocatore Pietro Cocco. Luca Giardi trasforma e il punteggio si porta sul 3 a 7. Il resto del primo vede le due squadre affrontarsi a viso aperto con equilibrio ma senza riuscire a marcare altri punti.

La ripresa invece vede emergere con prepotenza il San Marino, grazie anche una panchina allungata dagli innesti dei giocatori della società dei Saviors Social Rugby di Cesena che, in pieno spirito Uisp, si sono uniti ai sammarinesi per la trasferta.

Al 42’ arriva la seconda meta del San Marino segnata da Adriano Barzanti. Giardi non c’entra la trasformazione e il punteggio rimane sul 3-12. Quattro minuti dopo arriva la terza meta del San Marino segnata da Riccardo Rondoni. Anche questa volta il calciatore sammarinese non riesce a trasformare il calcio quindi il punteggio sale a 3-17.

I Cinghiali cercano di reagire e nei minuti successivi si rendono pericolosi almeno un paio di volte ma i Titani difendono la propria meta in modo egregio. Anzi, fermata l’ondata dei padroni di casa, gli ospiti si riversano ancora nella metà campo avversaria dove dilagano negli ultimi 20 minuti di partita.

Al 60’ Luca Giardi segna la quarta meta del San Marino, quella del punto di bonus, ma non trasforma. Al 65’ e al 70’ Riccardo Rondoni segna una doppietta, con Giardi che trasforma solo la seconda. Appena un minuto dopo arriva anche la sesta meta del Rcsm con il pilone Mattia Orioli trasformata da Luca Giardi che porta il punteggio sul 3-41. Ormai i Titani sono un fiume in piena. Negli ultimi 5 minuti di partita arriva la seconda meta di Luca Giardi, trasformata dallo stesso, e l’ottava e ultima meta del pilone Mattia Orioli (seconda di giornata) inizialmente annullata poi convalidata.

È l’ultimo sussulto di giornata: la partita si conclude sul 3-48 a favore dei Titani.

Il San Marino ottiene così un’altra bellissima vittoria, la terza di fila, sul non facile campo di Bologna reso ancor più ostico dalle condizioni atmosferiche che hanno appesantito il terreno di gioco.

Il tecnico Giovanni “Baffo” Borsani ha quindi premiato “Man of the match” Luca Giardi autore di due mete e varie trasformazioni per un totale di 18 punti.

Il tempo di gustarsi la vittoria e recuperare le energie e il Rugby Club San Marino tornerà in campo per l’ultima giornata l’8 Maggio a casa dei Torelli Sudati di Padova: nel caso si vinca anche quella partita sarà assicurato il secondo posto finale in classifica.

I giocatori del San Marino scesi in campo:

Alessandro Francioni, Simone Mauro, Thomas Borroni, Luca Di Bisceglie, Pietro Cocco (Saviors), Mattia Tomassini (Cap), Federico Bartolini, Alex Marchetti, Emanuele Masi, Luca Giardi, Andrea Mularoni, Giacomo Mini, Jonathan Muraccini, Adriano Barzanti (Saviors), Michele Cecchetti.

A disposizione: Luca Molari (Saviors), Riccardo Rondoni (Saviors), Mattia Orioli (Saviors), Lorenzo Cappelletti, Andrea Costa, Alessandro Cesarini, Giacomo Rossetto, Matteo Cucchi.