Il nuovo anno della Fanzinoteca/Fumettoteca/FumettoDANTEca, sempre più dinamico e propositivo!

221

L’esperto Umiliacchi: ‘Forlì può vantare tre eccellenze, una regionale, una nazionale e una mondiale con iniziative esclusive!’

L’esperto fanzinotecario/fumettotecario gianLuca Umiliacchi

FORLÌ – Il 2023 vede le tre organizzazioni, la Fanzinoteca d’Italia 0.2 – Centro Nazionale Studi Fanzine, la Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati ‘Calle’ e la FumettoDANTEca, entrare nei loro seguenti anni di attività dimostrando come la città di Forlì abbia il vanto di un’eccellenza nazionale, una regionale e una mondiale, non ancora implementate per le loro reali potenzialità sociali e culturali. Un nuovo anno arriva con la prima donazione, mai cessate dal 2019, formata con varie testate manga da Roberta Canali, le donazione in kind, spinte dalla solidarietà, aumentato esponenziale che hanno visto portare a quota oltre 45Mila, documenti presenti in sede. Novità dell’anno nuovo, la diversificazione delle mete d’azione, con l’adesione al Patto per la Lettura del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, diventando parte di una rete di soggetti intenzionati ad operare a favore della promozione alla lettura come strumento di coesione sociale e crescita personale. Intanto, prende avvio il 02 dicembre il ricco calendario di programma culturale offerto dalla Fanzinoteca/Fumettoteca/FumettoDANTEca, con proposte nel segno dell’innovazione ed esclusività, non solo locale, con un notevole incremento delle iniziative rivolte ai cittadini forlivesi. Nel 2022 si sono realizzate 137 iniziative, il 2023 ne vede in previsione oltre 150, tutte proposte online e in sede gratuitamente aperta ai cittadini interessati. La scelta della diversificata apertura accresce la partecipazione di pubblico, come per gli anni precedenti, valorizzando al contempo il ricco patrimonio culturale unico dal livello territoriale fino a quello internazionale. Un grande risultato positivo, frutto della serietà è professionalità di una associazione unica nel suo genere con le proprie scelte strategiche poste in essere per la comunità forlivese. Per informazioni 339 3085390, fumettoteca@fanzineitaliane.it

Non mancano i riconoscimenti per l’attività svolta, il rinnovo dell’attestato ‘Ambasciatore della Lettura’ dal Centro per la Lettura e MiC (Ministero della Cultura), oltre alle varie conferme da parte di altre organizzazioni. “Negli oltre dodici anni dell’attività fanzinotecaria si è lavorato con volontariato per favorire la cooperazione in tema di acquisizione, conservazione e circolazione dei documenti delle collezioni correnti – precisa l’esperto Gianluca Umiliacchi – obiettivo, questo, di offrire al territorio una disponibilità documentaria ampia, esclusiva ed unica in tutta Italia. Vero presidio culturale di democrazia, crescita e conoscenza, che mette al centro delle proposte le persone e le relazioni, per questa ragione è importante assicurare a tutti gli utenti un servizio continuativo e altamente professionale, così come avvenuto fino ad oggi, con una viva progettualità innovativa che stimolino la partecipazione dei cittadini.”. “Ora, come nostra abitudine, non dobbiamo adagiarci, né accontentarci – prosegue Umiliacchi – il più rilevante deposito nazionale del patrimonio culturale fanzinotecario, con le sue importanti collezioni, dove accanto agli oltre 45.000 documenti fumettistici, evidenzia la necessità di azioni strategiche quali la cooperazione partecipativa di altri partner e l’ampliamento del rapporto scuola/università. Fanzine Italiane è una Associazione Culturale di Volontariato, iscritta all’Albo delle Libere Forme Associative del Comune di Forlì, attiva da ben circa 20 anni. Sono stati anni intensi, stancanti, emozionanti, anni in cui abbiamo avuto il coraggio di non piegarci dinanzi ad ostacoli enormi quali la recente pandemia. Ai tanti imprevisti e alle non poche difficoltà, abbiamo sempre contrapposto una ferrea volontà e grande passione che, tra vecchie e nuove difficoltà, hanno mantenuto viva la nostra piccola/grande associazione, uno straordinario volano sociale di persone prima ancora che di soci.”. 
“In questi anni, siamo sempre stati pronti a guardare oltre il confine della nostra realtà locale, promuovendo proposte adeguate e funzionali al nostro tempo e alla nostra società. Come Presidente di Fanzine Italiane ho sempre stimolato l’invito di sfidare apertamente il futuro col grande patrimonio individuale di ogni persona, una fusione di background culturali e sociali per essere d’aiuto alla nostra comunità. La nostra conoscenza, professionalità e serietà ci ha permesso di mettere in campo, continuamente, azioni per rafforzare l’individualità e dare consistenza alla comunità. Nonostante i molteplici e importanti traguardi raggiunti, abbiamo incontrato difficoltà da sormontare senza avere a disposizione, in molti casi, le energie e gli strumenti adeguati a farlo. L’associazionismo è un’esperienza straordinaria per tutti perché spezza i fili di quella solitudine e di quell’individualismo che, particolarmente ora, hanno fortemente segnato le giovani generazioni.”. Il 2022 ha visto registrare entusiasmo e partecipazione da parte dei vari enti con i quali abbiamo collaborato, quali AVIS Comunale Forlì, e l’anno appena terminato segnala aumenti molto consistenti sia di accessi, consultazioni e prestiti, in aggiunta all’ultima Tesi di Laurea gratuitamente supportata con assistenza esterna, segno di un nostro incremento significativo. Anche il sito ufficiale si è confermato punto di riferimento degli utenti, sia in termini di frequentazione che di permanenza contando oltre 1Milione di visualizzazione singole, viva attenzione dalle testate giornalistiche cartacee e digitali con oltre 1.000 fra articoli, segnalazioni, interviste e recensioni, che rendono la nostra attività socio-culturale locale tra le più seguite. Rammentiamo che il tutto è realizzato esclusivamente come volontariato, anche grazie alla Rete col Comitato di Quartiere Ca’Ossi e l’Associazione Culturale 4Live. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni 339 3085390, fumettoteca@fanzineitaliane.it – www.fanzineitaliane.it/fumettoteca.