Il Maestro orafo Michele Affidato premia con le sue opere i vincitori del Festival della Canzone Cristiana Sanremo 2022

32
Michele Affidato

SANREMO – Il Maestro orafo Michele Affidato, omaggia con le sue opere la prima edizione del Festival della Canzone Cristiana 2022, che si terrà nel pomeriggio, dalle ore 14.30 alle ore 19.30, nei giorni 3, 4 e 5 febbraio 2022, nell’Auditorium di Villa Santa Clotilde, Opera Don Orione di Sanremo.

I suoi premi si aggiungono a quelli ufficiali, creati dall’artigiano abruzzese Marco Lombardi, che saranno consegnati ai vincitori della prima edizione del Festival della Canzone Cristiana Sanremo 2022. Il Maestro Michele Affidato ha realizzato la sua creazione interamente a mano, su lastra in argento, dipinta con smalti a fuoco e foglia oro, che raffigura una croce intersecata da una chiave di violino, con a fianco una palma ed un leone. Essa vuole simboleggiare il connubio tra la fede cristiana e la musica, raffigurata dalla croce e la chiave di violino, mentre la palma con il leone rappresenta il simbolo della città di Sanremo. La grafica è simile a quella dei trofei creati dai Fra.lli Lombardi.
Michele Affidato ha ricevuto numerosi riconoscimenti per la sua arte, che vede la realizzazione di diversi premi per manifestazioni nazionali ed internazionali, per mostre e sfilate di moda, nonché la realizzazione di gioielli per personalità del mondo dello spettacolo, dello sport e della cultura, fra cui vi sono il Nobel Rita Levi Montalcini, il Nobel Lech Walesa, il Principe Alberto di Monaco, i Presidenti della Repubblica Italiana Ciampi, Napolitano e Mattarella. È, inoltre, autore di premi destinati a rassegne cinematografiche, nastri d’argento per serie televisive, tra cui Taormina Film Fest, Magna Grecia Film Festival, il Premio internazionale Basilicata.
Con le sue opere sono stati premiati personaggi prestigiosi del cinema mondiale, quali Sophia Loren, Oliver Stone, Richard Gere, Nicole Kidman, Willem Dafoe, Christopher Lambert, kabir Bedi. Di grande rilievo sono i premi speciali che, da diversi anni, realizza per il Festival di Sanremo. È stato insignito della nomina di Ambasciatore Nazionale Unicef per il grande interesse rivolto alla dimensione sociale della vita.
Altrettanto rilevante è il suo impegno artistico nell’ambito dell’arte sacra. Difatti, ha realizzato opere per Papa Benedetto e Papa Francesco.
Di enorme valore, infine, sono i doni che ha elargito al Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.