Il Gruppo dei 10 presenta: Remembering Jazz on the (winter) sea, con Mario Rusca trio

0
Ellade Bandini allo Spirito

Lunedì 26 dicembre la matinée allo Spirito

VIGARANO MAINARDA (FE) – Per concludere l’anno insieme, Il Gruppo dei 10 propone una matinée lunedì 26 dicembre allo Spirito di Vigarano Mainarda, per Remembering Jazz on the (winter) sea, con Mario Rusca trio.

L’intento è quello di ricongiungere la stessa squadra che, nel 2002, è stata protagonista della riuscitissima manifestazione musicale “via mare” chiamata Jazz on the sea. Otto barche a vela, direzione Istria, si fermavano nelle località più prestigiose della costa, dando vita a concerti itineranti, grazie alla musica dei gruppi di Mario Rusca e di Giorgio Conte.

Sul palco dello Spirito a ricordarne le gesta a distanza di vent’anni, saranno, insieme al pianista, Riccardo Fioravanti al contrabbasso ed Ellade Bandini alla batteria. Ospite speciale della serata. Gaspare Pasini al sax contralto.

Mario Rusca, torinese di nascita, città in cui ha iniziato gli studi al pianoforte, si trasferisce a Milano dove prosegue gli studi in armonia e composizione. È protagonista dal ’71 al ’77 delle serate al noto jazz club Milanese “Il Capolinea”. Nella sua carriera ha collaborato con i più grandi musicisti jazz italiani ed americani, tra cui Gerry Mulligan, Tony Scott e Lee Konitz (con gli ultimi due ha anche inciso a proprio nome), poi Chet Baker, Toots Thielemans, Stan Getz, Kenny Clarke, Steve Lacy tra gli altri. Tra i tantissimi musicisti italiani con cui ha collaborato ci sono Gianni Basso, Enrico Rava, Gianni Bedori e Tullio De Piscopo. Vanta una trentina di incisioni discografiche come leader, oltre alla partecipazione a festival e rassegne nazionali e internazionali.

Il celebre Jazz Club Capolinea unisce anche la storia artistica di Riccardo Fioravanti. Negli anni ’70 è nata la sua passione per il jazz e il suo cammino di formazione artistica. Ha quindi studiato contrabbasso presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, esibendosi durante gli stessi anni nello storico locale milanese in lunghe e formative jam session con diversi gruppi. Ha lavorato in ambito jazzistico con Giorgio Gaslini, Franco Cerri, Gianni Basso, Renato Sellani, Tony Scott, Gorny Kramer, Enrico Intra, Franco D’Andrea, Mario Rusca, mentre, nel mondo del pop, le sue collaborazioni sono state innumerevoli: Mina, Ennio Morricone, Mia Martini, Enzo Jannacci, Fabio Concato, Antonella Ruggiero, Ornella Vanoni, Amij Stewart e molti altri.

Ellade Bandini è stato il batterista di alcune delle hit che hanno fatto la storia della musica italiana, da Ancora ancora ancora di Mina, a Rumore Raffaella Carrà, a Vendo casa dei Dik Dik. Nel 1969 con Ares Tavolazzi e Vince Tempera forma i The Pleasure Machine ed inizia con la collaborazione con Francesco Guccini. Ha suonato nella formazione più prestigiosa di Paolo Conte, accompagnando il cantautore astigiano, e per 15 anni, fino al ‘99, è stato a fianco di Fabrizio De André. Dal 1999 fa parte della “Drummeria”, formata oltre che da Bandini da altri quattro batteristi: Walter Calloni, Maxx Furian, Christian Meyer e Paolo Pellegatti. Insieme a Mario Arcari e Giorgio Cordini, che come Bandini militarono per anni alla corte di Fabrizio De André, danno vita insieme ad altri giovani e bravissimi musicisti a “1000 anni ancora”.

Sassofonista di estrazione bop, Gaspare Pasini ha iniziato la carriera nei primi anni ottanta, via via collaborando con molti tra i migliori jazzisti italiani ed diversi nomi di assoluto rilievo del panorama statunitense ed internazionale. Ha anche dato vita alla “Pepper Legacy”: oltre a lui ne fanno parte i musicisti che hanno accompagnato per anni Art Pepper, George Cables, Bob Magnusson e Carl Burnett.

Appuntamento allo Spirito di via Rondona 11/d a Vigarano Mainarda (Ferrara), con inizio alle ore 12, con aperitivo e pranzo. Per informazioni e prenotazioni: 0532.436122. Tutte le info sono anche sul sito www.ilgruppodeidieci.com.