Il giovane volto bolognese difenderà ancora i colori della propria città

6
BOLOGNA – Tommaso Trigari, figlio d’arte, cresce sportivamente a Bologna arrivando fino alla prima squadra. 
Nel momento più bello della stagione, quello per cui lavori un anno intero, forse una vita intera, si frattura il menisco senza alcuna possibilità di calcare il campo durante i playoff promozione.
 
Ma Tommaso è un po’ l’immagine di Bologna: giovane, bolognese con la capacità di rialzarsi dopo ogni caduta, così la scelta non poteva che essere, da entrambe le parti, di continuare a difendere insieme i colori rosso-blu della Geetit Pallavolo Bologna nel suo primo anno in serie A.
 
Lo schiacciatore, classe 2001, Tommaso Trigari sarà anche nella stagione 2021-22 uno degli attaccanti del capoluogo felsineo.
 
Tommaso Trigari: “ Giocare in serie A a Bologna è una soddisfazione unica, il sogno di ogni bambino cresciuto pallavolisticamente a Bologna. 
Ho vissuto la promozione con tanta gioia per la mia squadra e grandissimo orgoglio per la mia città ma mi sembrava di aver lasciato un anno incompiuto, questo è stato il motivo fondamentale per cui ho deciso di rimanere. 
Per lottare ancora per questi colori, che sento miei e di cui vorrei essere l’immagine.”