Il Festival dei Giovani ha portato le danze dell’Accademia di Tirana nel cuore di Parma

PARMA – Per l’ultima volta nell’estate 2019 il Festival dei Giovani del Maestro di Sport Carlo Devoti ha proposto un assaggio in Piazza Garibaldi dell’energia che il campo estivo di Berceto con ragazzi di tutto il mondo sprigiona in Appennino.

Questa mattinata solo un po’ piovosa ha visto le danze dell’Accademia di Danze di Tirana proposte da ragazzi dai 12 ai 13 anni.

L’Albania, visti gli stretti legami con l’Italia e con l’ampia comunità albanese parmense, è uno dei principali paesi partner del Festival.

“L’Albania è una nazione ricca di cultura e folclore ancora troppo poco conosciuti. Occasioni come questa presentano la ricchezza che questo popolo. L’Accademia di danze, per esempio è stata fondata nel ’57 dopo che dai primi anni 50 i maestri si sono formati l’Accademia statale di Balletto Bol’šoj di Mosca” ha raccontato Carlo Devoti.

La delegazione albanese è stata ricevuta nella Sala del Consiglio Comunale dall’Assessora Nicoletta Paci, dai Consiglieri Aggiunti Marion Gajda e Leonardo Spadi, e dal Consigliere Sandro Campanini per un saluto istituzionale e la consegna del gagliardetto della città di Parma.