Il cordoglio del presidente Bonaccini per la scomparsa di Aude Pacchioni

22

Partigiana, amministratrice pubblica, era nata a Soliera (Mo) nel 1926

luttoBOLOGNA – “Aude Pacchioni è stata partigiana coraggiosa, donna impegnata nelle Istituzioni, amministratrice pubblica. Ma soprattutto, è stata un esempio: di come si possa servire il proprio Paese e la propria comunità con passione e competenza, avendo come faro niente altro che il bene comune”.

E’ il ricordo di Aude Pacchioni, storica presidente dell’Anpi provinciale di Modena, scomparsa oggi, del presidente della Regione, Stefano Bonaccini.

“E’ stata un punto di riferimento. Aude ha dedicato la propria vita all’impegno per la collettività- sottolinea Bonaccini-, rendendo concreti e difendendo i valori nei quali si crede. Per me, poi, è una perdita anche sul piano personale: mi ha insegnato tanto e per la mia generazione ha rappresentato un modello, con la sua vita davvero esemplare. Mi stringo con affetto sincero ai famigliari, ai quali va il cordoglio mio personale e della Giunta regionale, per ricordare la sua figura e l’insegnamento che ha dato a tanti di noi. Vicinanza che esprimo a nome dell’intera comunità emiliano-romagnola”.