Il 9 e 10 dicembre convegno “Il testo e le sue dinamiche nelle culture di lingua portoghese”

5

L’incontro dell’Associazione Italiana di Studi Portoghesi e Brasiliani-AISPEB si terrà nell’Unità di Lingue del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma

PARMA – Giovedì 9 e venerdì 10 dicembre si terrà, nell’Unità di Lingue del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma (viale S. Michele 9), il V Convegno dell’Associazione Italiana di Studi Portoghesi e Brasiliani-AISPEB, intitolato “Il testo e le sue dinamiche nelle culture di lingua portoghese”, patrocinato dall’Ateneo di Parma.

Del Comitato Organizzatore del Convegno fanno parte i docenti Enrico Martines e Andrea Ragusa del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma, entrambi relatori, fra gli altri, nei due giorni dell’incontro.

Il Convegno AISPEB 2021 vuole porre al centro dell’attenzione il testo, inteso non come elemento statico e dato, ma come un corpo dinamico, effetto di una serie di intrecci, confluenze, combinazioni, evoluzioni o involuzioni, espansioni o riduzioni. Il testo come intreccio di elementi narrativi, come combinazione di elementi linguistici, come confluenza di stimoli e modelli interculturali, come eco e rielaborazione intertestuale della parola altrui, come prodotto vivo e proteiforme, oggetto di analisi linguistiche, letterarie, filologiche, traduttologiche e culturali.

Il contesto lusofono come si inserisce in queste dinamiche e come condiziona i testi che lo costruiscono? Esiste una specificità delle culture di lingua portoghese in tal senso? Il V Convegno AISPEB si prefigge di essere uno spazio di riflessione, di confronto e studio delle dinamiche testuali all’interno delle culture di lingua portoghese.

Per chi fosse interessato a seguire online (via Teams) i lavori del convegno è necessario iscriversi all’indirizzo e-mail aispeb2020@unipr.it.