Il 4 febbraio webinar sulla sicurezza e l’innovazione tecnologica nell’Industria 4.0

50

L’Università di Parma capofila del progetto “W-Artemys” finanziato dalla Direzione Ricerca dell’INAIL. Lo studio condotto congiuntamente con l’Università degli Studi di Genova e l’Università della Calabria

PARMA – Giovedì 4 febbraio, dalle 11 alle 13, si svolgerà su piattaforma MS Teams il webinar “Industria 4.0. Sicurezza & innovazione tecnologica. Progetto W–Artemys, sviluppi futuri”.

L’incontro ha lo scopo di illustrare i risultati delle ricerche del progetto W-Artemys (bando BRIC 2016-18 ID38), di cui è capofila l’Università di Parma. Al progetto, finanziato dalla Direzione Ricerca dell’INAIL-Dipartimento di Innovazioni Tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici-DIT, partecipano l’Università degli Studi di Genova e l’Università della Calabria.

Per l’Ateneo di Parma parteciperanno al webinar Giuseppe Vignali, responsabile scientifico del Progetto, ed Eleonora Bottani, entrambi docenti del Dipartimento di Ingegneria e Architettura.

Le attività di ricerca del progetto W-Artemys si sono focalizzate sulla possibilità di sviluppare e applicare strumenti di realtà aumentata e Mixed Reality per il miglioramento della sicurezza nei sistemi manifatturieri, con particolare riferimento ai sistemi di macchine. I sistemi di macchine, interagendo tra loro, presentano maggiori criticità in termini di sicurezza; in tal senso le attività di ricerca, partendo dai risultati già ottenuti nel corso del primo anno di progetto, hanno avuto come obiettivo lo sviluppo di un’applicazione mediante l’utilizzo di smart-glasses e dispositivi portatili su due casi di studio relativi a due sistemi produttivi differenti.

Nel corso del webinar verranno illustrate le interazioni tra tecnologie abilitanti Industria 4.0 e la sicurezza sul lavoro e come in altri paesi della UE si stiano portando avanti ricerche similari a quelle condotte in questo Progetto.

L’incontro si concluderà con una tavola rotonda a cui parteciperanno le aziende Gea Procomac, Parmalat e Verallia Italia, coinvolte nelle attività del progetto.

La partecipazione al webinar è gratuita. Per iscrizioni e informazioni inviare un’e-mail a giuseppe.vignali@unipr.it. Collegamento al webinar tramite MS Teams:

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_NTU5ZjRmZmMtMzIyMy00MmI4LTljZTctZmIyODZhOTczMTAw%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22bb064bc5-b7a8-41ec-babe-d7beb3faeb1c%22%2c%22Oid%22%3a%2271c82d50-0bdf-4e8f-8fb1-acae81752d74%22%7d

Foto dal sito dell’Università di Parma – FOTO MARCO e LUIGI VASINI (copyright) vasini@interfree.it