“I tre porcellini” dal 2 al 4 febbraio in scena al Teatro Filodrammatici di Piacenza

PIACENZA – Raccontare “I tre porcellini” unendo il lavoro attorale a quello con i pupazzi, le immagini, gli oggetti, così che la figura dell’attore e quella dell’animatore diventano un tutt’uno. È quello che fa il Teatro delle Marionette degli Accettella con lo spettacolo scritto e diretto da Danilo Conti e Antonella Piroli, interpretato da Alessandro Accettella e Stefania Umana con i pupazzi di Brina Babini, che vedremo a Piacenza nell’ambito delle Rassegne di teatro ragazzi 2019/2020 curate da Simona Rossi e organizzate da Teatro Gioco Vita, direzione artistica di Diego Maj, con Fondazione Teatri di Piacenza, la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita e il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano.
Appuntamento domenica 2 febbraio al Teatro Filodrammatici alle ore 16.30 e alle ore 18.15 per il cartellone della Stagione di teatro per le famiglie “A teatro con mamma e papà”. Esauriti i posti alle 16.30, c’è ancora ampia disponibilità per la rappresentazione delle ore 18.15.
Repliche lunedì 3 febbraio con doppia recita alle ore 9 e alle ore 10.45 e martedì 4 febbraio alle ore 10 per la Rassegna di teatro scuola “Salt’in Banco”.
“I tre porcellini”, dedicato ai bambini dai 4 agli 8 anni, è un remake dello spettacolo prodotto nel 1998 da Tanti Cosi Progetti nel quale gli attori Danilo Conti e Antonella Piroli erano in scena assieme ai pupazzi, personaggi della storia. Lo spettacolo ricevette numerosi consensi, segnalazioni e menzioni; un lavoro che da subito colpì, soprattutto per la tecnica di animazione dei pupazzi innovativa, in particolare facendo riferimento a Danilo che diventava tutt’uno con la figura del lupo.
Ispirandosi alla prima stesura della fiaba lo spettacolo rappresenta la vicenda di tre fratellini che si trovano ad avere a che fare con il loro più feroce nemico: il lupo. Per difendersi da questo essere malvagio il porcellino più piccolo costruisce una cassetta con la paglia e il mediano con la legna: entrambi ergono i loro rifugi in fretta, in modo da poter rimanere più tempo possibile per dedicarsi ai giochi. Pagheranno la loro superficialità quando il lupo, distruggendo le case in un sol soffio, se li mangerà avidamente. Il fratellino più grande invece, con fare saggio e prevedendo la pericolosità e l’astuzia del lupo, costruisce una solida casa di mattoni e, alla fine riesce a sconfiggerlo. I tre porcellini insegna in modo molto divertente e drammatico, soprattutto rivolgendosi ai bambini più piccoli, che non bisogna essere pigri e prendercela comoda, potrebbe essere molto pericoloso: il senso della storia è di far capire che la sopravvivenza dipende da un lavoro unito alla capacità di essere previdenti. Le case che i tre porcellini costruiscono simboleggiano il progresso dell’uomo nella storia, nel corso della propria vita; con il terzo porcellino si arriva alla maturità e all’intelligenza.

LOCANDINA

Teatro Filodrammatici
domenica 2 febbraio 2020 – ore 16.30 e ore 18.15
A TEATRO CON MAMMA E PAPÀ Rassegna di teatro per le famiglie

lunedì 3 febbraio 2020 – ore 9 e ore 10.45
martedì 4 febbraio 2020 – ore 10
SALT’IN BANCO Rassegna di teatro scuola

Teatro delle Marionette degli Accettella
I TRE PORCELLINI
drammaturgia e regia Danilo Conti e Antonella Piroli
con Alessandro Accettella e Stefania Umana
pupazzi Brina Babini
luci Roberto De Leon

teatro d’attore e di figura
pubblico: da 4 a 8 anni
durata spettacolo: 1h circa

PREZZI E INFORMAZIONI

A TEATRO CON MAMMA E PAPÀ
Bambini/ragazzi: euro 7 intero, euro 6 ridotto fratelli/sorelle (gratuito fino a 3 anni non compiuti senza posto a sedere).
Giovani/adulti: euro 9 intero, euro 8 ridotto nonni/nonne.
Prevendita presso la biglietteria di Teatro Gioco Vita (Via San Siro 9, Piacenza – Telefono 0523.315578 – biglietteria@teatrogiocovita.it), orari di apertura dal martedì al venerdì ore 10-16. Il giorno dello spettacolo la biglietteria funziona unicamente nella sede della rappresentazione a partire dalle ore 15.30 (Teatro Filodrammatici, via San Siro 9, tel. 0523.315578).

SALT’IN BANCO
Posto unico non numerato euro 4 scuola dell’infanzia, euro 5 scuola primaria, euro 6 scuola secondaria di 1° grado, euro 7 scuola superiore. Per tutte le attività di “Salt’in banco” la prenotazione è obbligatoria e deve pervenire all’Ufficio Scuola di Teatro Gioco Vita, telefono 0523.315578 – fax 0523.33, orari di apertura dal lunedì al giovedì ore 9.30-13 e ore 14-15, venerdì ore 9.30-13.

UFFICIO STAMPA: TEATRO GIOCO VITA, Ufficio stampa e comunicazione
Simona Rossi (responsabile), Emma-Chiara Perotti