“I mercoledì dell’Archiginnasio”: oggi ultimo appuntamento del secondo ciclo

I segreti del maiale: produzione delle eccellenze agroalimentari italiane, qualità nutrizionali, e benefici salutistici in una dieta equilibrata

Comune di BolognaBOLOGNA – Si conclude il secondo ciclo de “I mercoledì dell’Archiginnasio” con la conferenza che si terrà, mercoledì 14 novembre alle ore 16.30, presso la sala del Cubiculum Artistarum del Palazzo dell’Archiginnasio, dedicata al maiale. Il focus dell’incontro verterà su: “valore del prodotto”, “valore nutrizionale e nutraceutico” e “valore in cucina e in tavola”.

L’incontro, organizzato da Accademia Nazionale di Agricoltura e Accademia Italiana della Cucina – Delegazione di Bologna di Bentivoglio, vedrà come relatori la Prof.ssa Rosanna Scipioni – Ordinario di Zootecnia speciale già Università di Modena e Reggio Emilia, la Prof.ssa Silvana Hrelia – Ordinario di Biochimica Università di Bologna e il Dott. Giorgio Palmeri – Delegato Accademia Italiana della Cucina – Bologna dei Bentivolgio. L’intenzione del ciclo de “I Mercoledì dell’Archiginnasio” e dell’incontro in oggetto è quello di far acquisire al pubblico conoscenze precise, in grado di superare disinformazione e luoghi comuni sul cibo, fornendo spunti e suggerimenti per la vita quotidiana, in quanto il settore agroalimentare è ricchezza di tutti gli italiani.

La filiera suinicola rappresenta uno dei segmenti chiave dell’agroalimentare italiano sia per l’allevamento che per la successiva trasformazione dei prodotti. In totale l’intero comparto ha un valore di quasi 13 miliardi di euro con 44 mila addetti occupati e le aziende del settore suinicolo rappresentano il 5,5% dell’intera produzione agricola nazionale. Il patrimonio suinicolo italiano è di circa 9 milioni di capi, di cui circa l’85%, concentrato nella Pianura Padana. La produzione delle carni suine trasformate rappresenta uno dei fiori all’occhiello della tradizione culinaria nazionale, sia in termini di certificazioni riconosciute (41 riconoscimenti tra DOP e IGP), che nelle esportazioni di carni suine trasformate dove l’Italia è leader in ambito internazionale.

All’interno di una dieta equilibrata la carne di maiale possiede benefici per la salute dell’uomo essendo ricca di collagene, proteina utile in funzione anti-invecchiamento, di vitamine B2-B6, di sali minerali, di proteine dall’alto valore biologico per i muscoli e di selenio che ha una funzione antiossidante e antinfettiva. Numerosi sono i tagli di carne disponibili, dai più magri e digeribili a quelli con contenuti più elevati di grassi, come anche le ricette e le lavorazioni che da Nord a Sud caratterizzano le differenti cucine cucine regionali arricchendo il patrimonio alimentare italiano.

Gli incontri de “I Mercoledì dell’Archiginnasio sono a ingresso gratuito e aperti a tutta la cittadinanza.