I giardini raccontano: Riccione, la Perla verde

18

4 e 5 novembre, due giornate di passeggiate culturali ed eventi pubblici nei giardini di Villa Lodi Fè

RICCIONE (RN) – La festa del Centenario di Riccione diventa infinita e prosegue con eventi e manifestazioni che raccontano l’identità di una città proiettata verso il futuro e con uno sguardo attento al passato, a recuperare le tradizioni e valorizzare il proprio territorio, a preservare e sviluppare le aree verdi.

Il progetto Vivi il Verde 2022 promosso dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Riccione offre una straordinaria occasione per riaccendere un riflettore sul parco storico cittadino e narrare la trama che svela una città a misura d’uomo, con l’iniziativa I giardini raccontano: Riccione, la Perla verde, un programma di Passeggiate culturali ed eventi pubblici nei giardini di Villa Lodi Fè, il 4 e il 5 novembre, dalle ore 15.00 alle 18.00, a ingresso gratuito su prenotazione (ufficio IAT tel. 0541 426050).

Nel corso delle due giornate, la camminata lenta offrirà l’opportunità di scoprire luoghi nascosti, varietà di specie vegetali di pregio, ascoltare racconti di una città che prendeva forma con le prime strutture architettoniche circondate da spazi verdi ben curati e accuratamente studiati che contribuirono a valorizzare il titolo che le è sempre stato riconosciuto, di “città-giardino” e di “Perla Verde”.

Le passeggiate saranno condotte da studiosi ed esperti, artisti e architetti del paesaggio e si intrecceranno con racconti sulla storia di Riccione e sui personaggi che ne hanno modellato la forma, performance teatrali e recital nella bella cornice del giardino di Villa Lodi Fè, affascinante chalet in stile Liberty costruito tra l’800 e il ‘900, per concludersi con un brindisi.

Riccione, Cicchetti e il paesaggio verde

La storia del paesaggio urbano di Riccione è strettamente legata al Cavalier Augusto Cicchetti (figlio di Lodovico Cicchetti), tra i principali protagonisti della rinascita e ricostruzione di Riccione tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta, per aver inventato l’arredo della spiaggia, restaurato e costruito giardini, abbellito il lungomare dove oggi sono state eliminate le auto dal waterfront, per dare la precedenza a pedoni e biciclette, con aree dedicate alla sosta e al passeggio. La figura di Cicchetti nell’ambito dell’architettura del paesaggio si estende a livello nazionale e annovera numerosi progetti, tra cui anche quello del vivaio Arboreto Cicchetti che ospita un’ampia varietà di specie vegetali di pregio e di fauna locale. Raccontare la storia di questa famiglia significa ripercorrere mezzo secolo di vita di Riccione, scoprendone, nelle due giornate di eventi e appuntamenti culturali di Vivi il verde 2022, le connessioni e le influenze, fra le quali la storica – e forse non casuale – coincidenza che vede Italo Calvino vincere la Prima edizione del Premio Riccione: proprio quell’Italo Calvino che era figlio di due importanti botanici e naturalisti, Mario ed Eva Mameli. Attraverso alcuni estratti dei suoi scritti dedicati alla natura, la passeggiata diventa un’esperienza sensoriale più complessa, dove il racconto e la memoria storica incontrano i profumi e i viali alberati per arrivare a conoscere tassi, pini, tigli e macchie di nocciolo e bambù, grandi roveri, ciliegi, lecci, ippocastani, gelsi, magnolie, macchie di acanto, aro e giaggiolo.

Evento promosso dalla Regione Emilia-Romagna e dal Comune di Riccione, a cura dell’Associazione Città Teatro in collaborazione con l’Associazione A passo d’uomo, Associazione Famija Arciunesa, Fabio Bruschi-Lingue di confine, Arch. Emanuele Mussoni, Prof. Loris Bagli, Dott.ssa Arianna Mamini.

Il programma

4 e 5 Novembre 2022 dalle ore 15.00 alle 18.00 

I GIARDINI RACCONTANO: RICCIONE, LA PERLA VERDE

Prima giornata, venerdì 4 novembre

ore 14.45 ritrovo Arboreto Cicchetti;

  • saluto della Vicesindaca e Assessore alla Cultura dott.ssa Sandra Villa;

  • racconto La storia della Famiglia Cicchetti, paesaggisti del verde pubblico di Riccione del secondo dopoguerra, a cura dell’Arch. Emanuele Mussoni e Città Teatro;

  • percorso attraverso il Viale Ceccarini con narrazione in cuffia tramite APP Vox connect*, fino al Parco di Villa Lodi Fè;

  • passeggiata naturalistica all’interno del Giardino delle Ville a cura del prof. Loris Bagli

con approfondimenti sulle essenze arboree;

  • racconto Il percorso dai giardini delle ville al parco cittadino 'Giovanni Paolo II’ con Fabio Bruschi’

  • recital da Italo Calvino a cura di Davide Simonetti e Città teatro, all’interno di Villa Lodi

Fè;

  • brindisi di saluto (ore 18.00).

Seconda giornata, sabato 5 novembre

  • dalle ore 14.45 ritrovo sul Lungomare della Repubblica, altezza Bagno 75: Il paesaggio

della Riccione pre -Turistica con prof. Loris Bagli;

  • passeggiata all’interno del Grand Hotel di Riccione, con Città Teatro;

  • percorso attraverso Viale Martinelli con narrazione in cuffia tramite APP Vox connect* fino al Parco di Villa Lodi Fè;

  • passeggiata naturalistica all’interno del Giardino delle Ville a cura del prof. Loris Bagli

con approfondimenti sulle essenze arboree;

  • relazione di Arianna Mamini su L’Età dei villini a Riccione, all’interno di Villa Lodi Fè;

  • recital Racconti vista -mare a cura di Città Teatro

  • brindisi di saluto (ore 18.00).

*Free Download  https://apps.apple.com/it/app/vox-connect/id1499323695  oppure

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.voxtours.vow&hl=it&gl=US