Guerrino Tramonti nel trentennale della scomparsa

2
Il Terzo Cielo di Castelli,

Le celebrazioni a Castelli d’Abruzzo

FAENZA (RA) – Il Liceo Artistico “F.A. Grue” di Castelli ricorda l’artista Guerrino Tramonti
Il 14 gennaio 2023, nel tradizionale evento di Open Day che ha il titolo evocativo “Frammenti di luce”, il Liceo, con orgoglio e gratitudine, a trent’anni dalla sua scomparsa, intende ricordare la figura illustre di Guerrino Tramonti, già Direttore dell’Istituto in un’epoca fervida straordinariamente felice per la produzione artistica della scuola.
Con la sua opera e con il suo insegnamento, come artista e come docente, Guerrino Tramonti ha contribuito a rendere autorevole e risonante il nome della Scuola, indicando vie di ricerca e di espressione che continuano a incidere sulla formazione e sul futuro degli studenti.
Ad onorare la memoria dell’Artista e il significato della sua attività nell’Istituto che era all’epoca Scuola d’arte, alla presenza del sindaco di Castelli Rinaldo Seca, sono previsti gli interventi del Presidente della AiCC (Associazione italiana Città della Ceramica) Massimo Isola e del Presidente della Fondazione, del Museo e figlio di Guerrino Tramonti Marco Tramonti.
Sarà l’occasione per ammirare il “Terzo cielo”, che testimonia brillantemente il passaggio dell’artista faentino a Castelli, e per offrire al pubblico una visita guidata alla Raccolta Internazionale di Arte Ceramica Contemporanea, che include opere significative donate dalla famiglia all’Istituto che Guerrino Tramonti ha tanto ha amato.
La celebrazione di oggi, grazie al Museo Guerrino Tramonti e alle Istituzioni sempre presenti al nostro fianco, rinnova il senso, la fiducia e la promessa di un dialogo sempre aperto e fecondo tra la vita artistica di Castelli e quella di Faenza, in una tradizione preziosa di rapporti che ha trovato e trova nella scuola il suo cuore.