Gruppo Hera: aggiornamento sui servizi ambientali a Ravenna a seguito delle misure di tutela dal coronavirus

Rimangono aperte le stazioni ecologiche dei capoluoghi, i servizi di raccolta stradali e porta a porta sono regolari. I cittadini sono invitati a seguire le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità

RAVENNA – Con riferimento alle misure di tutela dal Coronavirus (COVID – 2019), il Gruppo Hera informa che in questo periodo sono aperte le stazioni ecologiche (centri di raccolta) di maggiori dimensioni, che consentono di garantire le condizioni di sicurezza. In ogni caso ricordiamo che sono state introdotte limitazioni a più accessi contemporanei.

Gli orari di apertura al pubblico di tali stazioni ecologiche, site prevalentemente nei capoluoghi, sono rimasti invariati, fatta eccezione per le giornate del sabato e della domenica, in cui rimarranno chiuse su tutto il territorio fino al termine dell’emergenza.

Ravenna: stazioni ecologiche aperte

Ravenna Nord (via Romea Nord 180, via Albe Steiner, Loc. Bassette), vicino alla sede Hera; orario: lunedì-mercoledì e venerdì 8.30-14.30; martedì e giovedì 11.30-1730

Ravenna Sud (via Don Carlo Sala); orario: lunedì-mercoledì e venerdì 11.30-17.30; martedì e giovedì 8.30-14.30.

Servizi di raccolta rifiuti regolari

Si ricorda infine che, per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti, sia stradale che porta a porta, i servizi si svolgono regolarmente.

Tuttavia, in caso di positività o quarantena obbligatoria, si invitano i cittadini a seguire le raccomandazioni dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS): non separare i rifiuti e conferire tutto (carta, plastica, vetro, lattine, guanti, mascherine e così via) nell’indifferenziato, ben chiuso in due o tre sacchetti, l’uno dentro l’altro