Giovedì 8 luglio Andrea Poltronieri ospite al Festival Sotto le stelle di Dozza: I Comici del Borgo

11

DOZZA (BO) – Forti di un’ottima partenza col tutto esaurito, in arrivo il secondo appuntamento giovedì 8 luglio del Festival estivo “Sotto le stelle di Dozza: I comici del Borgo” mix di teatro, cabaret, canzoni. Il Festival pennellato per il borgo di Dozza, coniuga insieme la bellezza paesaggistica e artistica del paese del “muro dipinto”, l’ottima proposta enogastronomica di locali e ristoranti e l’offerta culturale del Teatro Comunale di Dozza.

Il “Festival Sotto le stelle di Dozza: I Comici del Borgo” Teatro, Cabaret, Canzone fa parte di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica. È organizzato dal Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore e la direzione artistica di Davide Dalfiume, realizzato in collaborazione col Comune di Dozza, col supporto del Lem SuperStore di Toscanella e dell’Associazione Musicale Dozzese.

L’iniziativa nata due anni fa come idea innovativa, visti gli ottimi risultati di affluenza di pubblico, dichiara Luca Albertazzi, Sindaco di Dozza e membro del Direttivo Nazionale ‘I Borghi più Belli d’Italia’ – riconoscendo l’evento di interesse nazionale, ha dato lo spunto quest’anno alla creazione di un altro Festival, favorendone una prima realizzazione su scala regionale in Emilia Romagna. Riconoscimento del risultato e volontà di dare nuova spinta propulsiva alla ripartenza, sono le fondamenta dell’edizione “zero” del Festival teatrale dei “Borghi più belli d’Italia” in Emilia Romagna (borghipiubelliditalia.it) che, nel primo weekend di luglio ha coinvolto diversi borghi emiliano-romagnoli appartenenti al prestigioso Club: i Comuni di Compiano (PR), Dozza (BO), Fiumalbo (MO), Gualtieri (RE), Verucchio (RN) e Vigoleno (PC). I Comuni aderenti, in un’ottica di promozione e valorizzazione delle bellezze del territorio, hanno deciso di dar vita a questo nuovo e inedito progetto che guarda al presente e al futuro, per mettere in rete le esperienze artistiche – in particolare teatrali, ma non solo – dei singoli territori e per promuovere un’offerta rivolta a ogni tipo di pubblico, a chi vuole tornare in piazza a riveder le stelle, appunto, all’insegna del divertimento e dello svago.

Verve comica e brillante ironia a braccetto con la musica sono il filo rosso de “I Comici del Borgo”, che si ripropone in una nuova formula per “bissare” il successo degli anni precedenti. Davide Dalfiume, direttore artistico del Teatro Comunale di Dozza, nella tripla veste di ideatore del Festival, attore e regista, lo tratteggia: “Abbiamo voluto riprendere il filo della tradizione della grande comicità italiana, in un viaggio nel tempo, dalle radici della commedia dell’arte ai comici moderni. Il canovaccio teatrale è costruito in modo da valorizzare le invenzioni linguistiche, la satira di costume, il ricorso a citazioni colte e momenti di leggerezza. Lo spettacolo ripercorre le origini del riso con storie comiche di ieri e di oggi. Si recita e si ride con creatività”.

Giovedì 8 luglio, sul palco oltre agli attori comici Davide Dalfiume e Marco Dondarini, si affiancherà il comico milanese Henry Zaffa e ospite Andrea Poltronieri, eclettico e acclamato musicista fuori dagli schemi. Poltronieri usa il sax per incantare e le parole per sedurre e divertire il suo pubblico, con il quale ha un legame strettissimo e particolare. Capisce subito che l’arte è la strada da percorrere, dalle scuole superiori fino all’Accademia. Ma la pratica dei colori e delle forme lascia presto il posto alla vera passione di Andrea: il sax, uno strumento che lui suona con il corpo e con l’anima, tanto che il suo nome d’arte diventa “Sax machine”. Si definisce un “musicomico” perché ha sempre abbinato l’amore per la musica con la sua vena comica e dissacrante, un connubio che lo ha portato dapprima al successo locale (1990) fino ad arrivare nella sua lunga carriera trentennale sui palcoscenici di tutta Italia (e non solo!), in tour con gli Stadio, Sergio Sgrilli e Paolo Cevoli. Le apparizioni in tv sono numerosissime e di vario genere: dal “Roxy Bar” con Red Ronnie a “La sai L’ultima?” nei primi anni Novanta, da “I Raccomandati” nel 2004 su Rai 1 e “Stiamo lavorando per noi” nel 2007 con Cochi e Renato su Rai 2, a “Trebisonda” nel 2009 su Rai 3 fino ad arrivare nell’ultimo periodo a “Zelig Circus” e alla prima serata con “Colorado Café” su Italia Uno e “Zelig” su Canale 5.

Ricordiamo i prossimi appuntamenti in Piazza Zotti nel borgo di Dozza:
15.7 ospite Microband,
22.7 ospite il disegnatore Alvalenti,
29.7 ospite il comico Duilio Pizzocchi.
Inizio spettacolo ore 21.30. Entrata a offerta libera.

Il Festival è organizzato in conformità ai protocolli di sicurezza in vigore nelle singole date.
Prenotazione obbligatoria ai numeri 353 – 4045498 (anche WhatsApp) e 0542-43273.
Contatti: https://www.comune.dozza.bo.it/ Ufficio Cultura 0542/678350
email: info@comune.dozza.bo.it
https:// www.labottegadelbuonumore.it – email: cell. 335-5610895