Giovani musicisti per i più fragili

20

Pomeriggi musicali a cura degli allievi del Frescobaldi per gli ospiti della Casa Residenza e del Centro Diurno di ASP

pomeriggi-musicali-ASP

FERRARA – Sette appuntamenti musicali con inizio giovedì 28 marzo p.v. alle 15.30 presso il Centro Servizi alla Persona di Via Ripagrande, 5 a Ferrara, a cura degli allievi del Conservatorio G. Frescobaldi, rivolti agli  ospiti della Casa Residenza  e del Centro Diurno di ASP Centro Servizi alla Persona e ai loro familiari.

Con l’intento di allietare alcune ore pomeridiane di primavera con interventi musicali eseguiti da giovani interpreti, così l’amministratore unico, l’avv. Cristina Pellicioni: .L’iniziativa ha riscosso lo scorso anno grande successo, donando ai nostri anziani della Casa Residenza, del Centro Diurno e ai loro familiari dei pomeriggi veramente piacevoli, nei quali il linguaggio universale della musica  ha veicolato la condivisione di sentimenti ed emozioni, rendendo tutti i presenti vicini tra loro. Bravissimi i giovani esecutori, che si sono anche resi disponibili a rispondere a domande degli ospiti su quella che è la loro esperienza con la musica e su dettagli riguardanti i loro strumenti. Di concerto in concerto, la rassegna ha visto aumentare il numero dei partecipanti tra il pubblico e all’ultimo appuntamento la richiesta di proseguire l’iniziativa anche negli anni a venire è stata unanime. Non posso che esprimere tutta la mia soddisfazione per questa bellissima collaborazione tra Enti, suggellata dalla sottoscrizione di una nuova Convenzione, che alla luce della più che positiva esperienza dello scorso anno, acquista un più largo respiro temporale e di contenuti. Ringrazio pertanto la Direttrice e tutto il corpo docente del Conservatorio Frescobaldi unitamente all’Assessore Cristina Coletti, per aver creduto insieme a noi nell’iniziativa e averci sostenuto nella sua realizzazione.”

“Si rinnova per il secondo anno” – dichiara l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Ferrara Cristina Coletti – “un progetto che nella prima edizione ha dato tante soddisfazioni. Un’iniziativa che nel corso dei 7 pomeriggi porterà nuovamente all’interno di Asp emozioni ed entusiasmo, favorendo la crescita e la sensibilità personale degli allievi che si esibiranno per allietare il pomeriggio dei nostri anziani. Esprimo la mia riconoscenza all’amministratore unico di Asp Cristina Pellicioni, al direttore di Asp Stefano Triches e alla direttrice del Conservatorio Annamaria Maggese per aver colto l’opportunità di proseguire questa collaborazione fondata sul benessere collettivo”.

Il progetto, accolto sin dall’anno scorso con grande entusiasmo dal Conservatorio di Ferrara, si inserisce perfettamente nella mission dell’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale che prevede, tra le proprie linee di indirizzo, la produzione di musica a favore degli Enti del Terzo Settore con una finalità  sociale e di supporto al benessere delle persone più fragili, da realizzarsi attraverso la  sottoscrizione  di convenzioni dedicate.

La direttrice del Conservatorio Annamaria Maggese “L’esperienza di Musica di condivisione, fatta l’anno scorso presso ASP, ha lasciato negli animi di chi l’ha vissuta direttamente un’emozione profonda ed un arricchimento unico della propria persona. I giovani musicisti, a servizio delle età più fragili, hanno scoperto la dimensione di un significato aggiunto della musica e del proprio essere musicista. La curiosità, l’attenzione, l’affetto che gli ospiti dell’ASP hanno riservato loro li ha colmati di gioia e gratificati, ben oltre la sfera della propria performance. L’invito rivolto ai docenti di sensibilizzare i propri allievi ha avuto immediata risposta e i programmi che vengono presentati si sono formati con estrema naturalezza e facilità. Ringrazio l’Assessore Coletti e l’Avvocato Pellicioni per la fiducia nei confronti del Conservatorio “G.Frescobaldi” e per la volontà nel proseguire in questo scambio di profonda umanità” 

Il programma spazia dal classico al contemporaneo e vede protagonista in tutti gli appuntamenti il pianoforte, sia in forma solistica che cameristica, in dialogo con  strumenti a fiato e a corde, ad evidenziare la bellezza del “concertare” e del suonare assieme. Interpreti, gli studenti di alcune classi di strumento e Musica da Camera del Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara.

I momenti musicali si svolgono presso la Sala Romagnoli di ASP Centro Servizi alla Persona in Via Ripagrande, 5 e sono riservati agli ospiti della Casa Residenza, del Centro Diurno e ai loro familiari.