Giorno della Memoria 2021, mercoledì 27 gennaio deposizione delle corone nei luoghi della Memoria

8

La cerimonia sarà trasmessa sul canale YouTube del Comune di Bologna alle 13.15

Comune di BolognaBOLOGNA – Mercoledì 27 gennaio è il Giorno della Memoria, istituito nell’anniversario dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz. Nel rispetto delle misure imposte dalla pandemia, la cerimonia di deposizione delle corone nei luoghi della memoria non sarà aperta al pubblico: sarà possibile vederla alle ore 13.15 sul canale YouTube del Comune di Bologna.

Il programma istituzionale

Alla Sinagoga di via Mario Finzi 2 sarà deposta una corona alla lapide in memoria dei deportati ebrei nei campi di sterminio. Saranno presenti il Sindaco Virginio Merola, la presidente del Consiglio comunale Luisa Guidone, il presidente della Comunità ebraica Daniele De Paz, il rabbino capo della Comunità ebraica di Bologna Rav Alberto Sermoneta e l’Arcivescovo di Bologna Matteo Maria Zuppi. Sarà presente il gonfalone civico.

In piazza Memoriale della Shoah sarà deposta una corona al Memoriale della Shoah. Saranno presenti l’assessore Alberto Aitini e il presidente del Quartiere Navile Daniele Ara.

Alla Certosa, all’ingresso di viale Gandhi, sarà deposta una corona al monumento ai militari caduti nei lager, alla presenza dell’assessore Claudio Mazzanti. Sarà poi deposta una corona alla lapide in memoria degli zingari, alla presenza dell’assessore Virginia Gieri.

Allo Stadio Renato Dall’Ara sarà deposta una corona alla lapide che ricorda Arpad Weizs sulla Torre di Maratona. Sarà presente l’assessore Matteo Lepore.

Al Giardino di Villa Cassarini in Porta Saragozza sarà deposta una corona alla lapide in memoria delle vittime omosessuali. Sarà presente l’assessora Susanna Zaccaria.

Al Quartiere Porto-Saragozza, in via Pietralata 60, sarà deposta una corona alla lapide che ricorda la Scuoletta Ebraica. Saranno presenti l’assessore Davide Conte e il presidente del Quartiere Porto-Saragozza Lorenzo Cipriani.

In piazza Nettuno saranno deposte alle lapidi in ricordo dei martiri le due corone delle associazioni degli ex internati e degli ex-deportati. Sarà presente la vicesindaca Valentina Orioli.