Giornate della laicità – programma di domenica 13 giugno: tra i relatori Cinzia Sciuto e Sumaya Abdel Qader, Chiara Saraceno e Marco d’Eramo

8

REGGIO EMILIA – Sono quattro gli incontri in presenza in programma all’Arena Stalloni domenica 13 giugno per l’ultima giornata della dodicesima edizione delle Giornate della laicità, il festival di approfondimento culturale dedicato al pensiero laico, critico e razionale, promosso dall’associazione Iniziativa laica in collaborazione con Arci Reggio Emilia. Cinque giorni di dibattiti e riflessioni a più voci, con la direzione scientifica della filosofa e giornalista Cinzia Sciuto, sul tema “La scimmia nuda. Natura (è) cultura”.

La giornata di domenica si aprirà alle 11 con un dialogo tra Cinzia Sciuto e la scrittrice e attivista Sumaya Abdel Qader sulla libertà di espressione e il diritto alla blasfemia, a partire dalla decapitazione del professor Samuel Paty da parte di un fanatico musulmano per aver mostrato in classe alcune vignette che ritraevano Maometto. Alle 16.30 è in programma l’incontro “Lavoro di cura e cura del lavoro” con la sociologa Chiara Saraceno e dell’economista Giorgio Maran; l’appuntamento è organizzato in collaborazione con Cgil Reggio Emilia e vede la partecipazione del segretario generale Cristian Sesena in veste di moderatore. Alle 18.30 la direttrice dell’Alma Mater Research Institute for Human-Centered Artificial Intelligence Michela Milano proporrà invece un approfondimento sull’intelligenza artificiale, tra potenzialità e rischi. Per chiudere gli incontri in presenza, alle 21 Marco D’Eramo terrà una lectio sul concetto di libertà nell’epoca del capitale umano. Sempre domenica 13 giugno, ma solo in diretta streming dalle ore 15, il filosofo Carlo Sini approfondirà “i confini dell’umano” e il tema del post-umano, mentre la docente di Scienze della Finanze di Roma Tre Elena Granaglia parlerà di povertà e le diseguaglianze sociali intese come esito di precise scelte politiche ed economiche, anche in relazione alla pandemia.

Tutti gli incontri in presenza sono a ingresso libero: i dettagli del programma sono disponibili sul sito www.giornatedellalaicita.com.

Le Giornate della laicità 2021 sono realizzate con il contributo del Comune di Reggio Emilia, nell’ambito del progetto “Reggio Emilia per Emilia 2020+21”, e della Regione Emilia-Romagna, e la sponsorizzazione di Cgil Reggio Emilia, Fondazione Reggio Tricolore, Coopservice, Generali Italia spa – Agenzia di Reggio Emilia e Montanari&Gruzza.

Mediapartner MicroMega e Left.

Immagine coordinata: Foletti&Petrillo Design.

Il bookshop sarà gestito dalla libreria “Librerie.coop All’Arco”.

Sarà possibile interagire con il festival attraverso i social network:

Facebook @iniziativa.laica

Twitter @giornatelaicita

Instagram @Iniziativa_laica

Youtube Giornate della laicità

L’hashtag del festival è #Giornatedellalaicità2021