“Giardini d’Estate”, oggi Burattini e “Modena racconta”

32

Il 16 agosto “teste di legno” alle 18.30, alle 21 va in scena sul palco del parco il format online in cui durante il lockdown si sono letti scrittori modenesi. Ingresso gratuito su prenotazione

MODENA – Alle 18.30 “Burattini d’Estate” e alle 21 la versione scenica di un format online che si è svolto con successo nei giorni del lockdown. Doppio appuntamento ai Giardini Ducali di Modena domenica 16 agosto per “Giardini d’Estate” a cura di Ert, nell’Estate modenese del Comune con sostegno di Fondazione di Modena e Hera.

Si parte alle 18.30 con l’appuntamento per famiglie e bambini dell’associazione “I Burattini della Commedia”. La compagnia modenese presenta “Le avventure di Sgorghiguelo” di e con Moreno Pigoni. Sandrone e Sgorghiguelo, la maschera di Modena e suo figlio, sono stati scambiati per potenti maghi e sono stati trattenuti alla corte di Zulim, re di Persia. I due malcapitati dovranno vedersela con la strega Morgana e aiutare il principe Zemiro trasformato dalla megera in un pollo.

Alle 21, lo spettacolo è “Modena racconta, in scena”. Dopo il successo del progetto online realizzato da Comune di Modena ed Ert in collaborazione con la casa editrice civica digitale “Il Dondolo”, gli attori della Compagnia permanente Ert interpretano dal vivo una selezione di testi del fortunato ciclo dedicato alla città e alcuni suoi scrittori, come Edmondo Berselli, Ugo Cornia, Anna Ferri, Barbara Baraldi e altri.

“Il ritratto della città – si legge nella scheda di presentazione – che nei mesi di aprile e maggio aveva preso forma con le parole di scrittrici e scrittori, si arricchisce ora di ulteriori suggestioni, di nuove voci che entrano in dialogo incontrando una quantità di personaggi (bizzarri, normali, stralunati, eccezionali), col loro carico di avventure e peculiarità. per penetrare il cuore di un micro/macro-cosmo come Modena e farne un luogo di affetto e riflessione”.

Per entrambi gli appuntamenti di domenica 18 ai Giardini ingresso gratuito e prenotazione obbligatoria: via mail a biglietteria@emiliaromagnateatro.com; alla biglietteria del Teatro Storchi (da giovedì a e sabato ore 10 -14, tel. 059 2136021) o, se c’è disponibilità al botteghino dei Giardini (un’ora prima dello spettacolo). Distanziamento; obbligo di mascherine, seguire istruzioni del personale.

Informazioni sul sito web di Ert (www.emiliaromagnateatro.com).

Il programma è anche sul sito del Comune (www.comune.modena.it/estate2020).