Giacobazzi vicepresidente di Hera Spa

26

Annuncio del sindaco Muzzarelli in Consiglio comunale, nel cda confermata Marina Vignola come rappresentante dei soci pubblici modenesi

MODENA – L’ingegner Gabriele Giacobazzi, come nuovo vicepresidente, e la conferma dell’economista Marina Vignola sono i due nomi che il territorio modenese propone per il consiglio di amministrazione di Hera spa in vista dell’assemblea del prossimo 29 aprile concorrendo alla determinazione della lista di maggioranza del Patto tra i soci pubblici: il primo viene designato direttamente da parte del Comune di Modena, la seconda congiuntamente con gli altri soci pubblici modenesi riuniti nell’assemblea del contratto di sindacato.

Lo ha annunciato il sindaco Gian Carlo Muzzarelli durante il Consiglio comunale di mercoledì 22 aprile ricordando il percorso trasparente che ha portato alla designazione di Giacobazzi, avviato con un avviso pubblico per la raccolta delle candidature (sette quelle presentate) e proseguito con le audizioni da parte delle commissioni consiliari in seduta congiunta.

La designazione che spetta al Comune, socio di Hera spa con una quota del 6,5 per cento (oltre 97 milioni di azioni), riguarda, appunto, un componente da includere nella lista di maggioranza per la nomina del cda e, secondo quanto previsto dal Patto di sindacato fra i soci pubblici della società, tale componente, se nominato dall’Assemblea dei soci, sarà designato direttamente per la carica di vicepresidente e durerà in carica tre esercizi.

Gabriele Giacobazzi, 70 anni, è presidente dell’Ordine degli Ingegneri ed è stato assessore comunale all’Urbanistica tra il 2012 e il 2014, ai Lavori pubblici e alla Mobilità tra il 2014 e l’aprile del 2018. In precedenza, è stato presidente della cooperativa Politecnica, nel settore progettazione, e ha presieduto l’Oice, l’Associazione nazionale delle organizzazioni di progettazione aderente a Confindustria. È anche professore a contratto alla facoltà di Ingegneria dell’Università di Modena e Reggio Emilia.

Marina Vignola, 50 anni, è professore associato alla facoltà di Economia Marco Biagi dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Tra il 2009 e il 2014 è stata consigliera provinciale eletta nella lista del Pd. Come economista il suo principale ambito di ricerca riguarda la gestione e l’internazionalizzazione delle imprese. È componente del cda di Hera spa dal 2017.