FX Master Awards 2021, il bottino di Bolza Corse

8
bolzacorse – 2021-12-21

Sabato 18 Dicembre ad Imola, all’autodromo Enzo e Dino Ferrari, la squadra corse adriese ha riempito la bacheca con ben undici trofei targati FX Italian Series

ADRIA (RO) – Si è tenuta ufficialmente Sabato 18 Dicembre la prima edizione di FX Master Awards, il galà ufficiale che ha avuto l’onore di premiare i primi due anni di attività di FX Italian Series, uno dei campionati nazionali emergenti per la velocità in circuito.

Con ben undici trofei messi in bacheca Bolza Corse è rientrata dall’Autodromo di Imola, quello intitolato ad Enzo e Dino Ferrari, con rinnovate motivazioni in vista di un 2022 già alle porte.

Si è partiti dalla premiazione della stagione 2020, l’esordio ufficiale di FX Italian Series, e la squadra corse di Adria ha visto salire sul palco Silvano Bolzoni ed Andrea Marchesini, capofila della compagine polesana in virtù del successo ottenuto in ATCC di prima divisione.

A far compagnia al pilota adriese ed al compagno di colori da Montecchio Maggiore ci ha pensato Gianlorenzo Moretti, quest’ultimo presente sul gradino più basso del podio assoluto.

In classe C, rimanendo sempre in ambito di prima divisione, altro successo per Moretti e secondo posto per Mauro Trentin, per una brillante doppietta tinteggiata dai colori polesani.

Oltre al pilota di Brisighella ed a quello di Caldogno ad allungare la lista dei trionfi per Bolza Corse è giunto il doppio sigillo, nell’assoluta ATCC di seconda divisione nonché in classe Clio Cup, per la famiglia Fabris, composta da papà Ivan e dal giovane, talentuoso, figlio Pietro.

“Il 2020 è stato il primo anno che ci ha portato alla ribalta nazionale” – racconta Paola Cazzadore (presidente Bolza Corse) – “perchè, all’esordio in questa nuova serie denominata FX Italian Series, siamo riusciti ad ottenere la vittoria in ATCC di prima e di seconda divisione, primeggiando in varie classi e categorie. È stata un’annata molto importante e che ci ha dato lo slancio per iniziare a mirare a traguardi ancora più ambiziosi. Diciamo che è stata la scintilla che ha fatto scoccare la nostra voglia di lanciarci in nuove e sempre più difficili avventure.”

Conclusa la cerimonia di premiazione per la scorsa stagione ci si è concentrati su quella appena andata in archivio ma la musica non è poi cambiata di molto e Bolza Corse è tornata a farla da padrone, confermando il dominio in ATCC di prima divisione con Denis Babuin.

Il pilota di Azzano Decimo, già dominatore tra le DSG nel TCR Italy, ha condiviso il podio assoluto con Mauro Trentin, a confermare la competitività della compagine con base ad Adria.

Il friulano ed il compagno di colori di Caldogno non sono stati gli unici protagonisti nel 2021, affiancati da un’altra giovane promessa ovvero Angelo Giannelli, capace di concludere ai piedi del podio in ATCC di seconda divisione e di conquistare la seconda piazza in RS Trophy.