Forlì: venerdì 24 aprile, incontro interreligioso con preghiere e riflessioni per l’Italia e per il mondo

22

comune di forlìFORLÌ – Nel pomeriggio di venerdì 24 aprile sul sagrato della Abbazia di San Mercuriale, a Forlì, si svolgerà un momento interreligioso per invocare, durante questa terribile epidemia, la pace per l’Italia e per il mondo.

L’iniziativa, che fa parte del percorso denominato “Via della Speranza”, si pone in collegamento diretto con la celebrazione del 75° anniversario della Liberazione nazionale dal nazifascismo in programma per il giorno seguente e che rappresentò un nuovo inizio per il nostro Paese.

Dopo l’introduzione di don Enrico Casadio, parroco di San Mercuriale e direttore dell’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo, ogni rappresentante parteciperà con una preghiera o una riflessione.

Interverranno: per la Chiesa cattolica, mons. Livio Corazza, vescovo di Forlì-Bertinoro; per l’Amicizia Ebraico Cristiana, don Sergio Sala, già direttore dell’Ufficio per l’ecumenismo e il dialogo che leggerà un testo inviato dal rabbino di Ferrara e della Romagna, Luciano M. Caro; per la Chiesa avventista del settimo giorno, il pastore Gianni Caccamo; per la Chiesa ortodossa romena, padre Florin Hanis; in rappresentanza dei “non credenti” Massimo Tesei; per la comunità islamica di Forlì l’imam Said Belkabouss. Al termine del dialogo porterà un saluto il sindaco di Forlì Gian Luca Zattini.

Nel rispetto della normativa in vigore per l’emergenza coronavirus si ricorda a tutti i cittadini che non è possibile partecipare di persona all’incontro. Pochi minuti prima delle ore 16.00, i rintocchi funebri delle campane di San Mercuriale inviteranno la Città a commemorare tutte le vittime del coronavirus e in particolare a coloro che, a causa della malattia, sono state private della presenza dei propri cari. Al termine del suono delle campane verrà rispettato un momento di silenzio e raccoglimento.

Inoltre si potrebbe scrivere che si pregherà “per la pace e per un nuovo inizio” in Italia e nel mondo. L’iniziativa verrà ripresa e trasmessa successivamente sul profilo Facebook della Pastorale Giovanile di Forlì. Un servizio di approfondimento sarà trasmesso nei giorni seguenti da Teleromagna.