Forlì, grande festa per i cento anni di Bruno Romagnoli

FORLÌ – Cento candeline per Bruno Romagnoli che domenica 27 ottobre ha festeggiato il suo centesimo compleanno stretto dall’effetto di familiari e amici. Un momento speciale che è stato anticipato da un evento altrettanto speciale: appassionato tifoso interista, Bruno è stato accompagnato allo stadio Meazza di Milano dove nella giornata di sabato ha assistito alla partita Inter-Parma. La sua presenza è stata salutata con un’ovazione da tutto il pubblico e, in mezzo al campo di gioco, la società ha consegnato a lui la maglia nero-azzurra con il numero 100 e il suo nome.

Il saluto dell’Amministrazione comunale di Forlì è stato portato dall’Assessore al Welfare Rosaria Tassinari che si è recata alla festa familiare. “Bruno è un esempio di grande passione civica, di attaccamento al territorio e di impegno a favore della famiglia e degli amici. A lui ho espresso la stima e l’affetto dell’intera comunità forlivese”. Da sottolineare che alla festa, come testimonia la foto di gruppo, erano riunite ben cinque generazioni (nell’arco esatto di cento anni!), vista la presenza della trisnipote Ludovica nata pochi mesi fa.