Forlì: Covid-19, la sfida della ripartenza

21

municipio di forlìLe parole dell’Ass.re Casara: “al lavoro per garantire la ripresa dell’economia locale”

FORLÌ – “Questa Amministrazione sta riservando la massima attenzione possibile alla fase della ripartenza delle attività produttive. E lo sta facendo già da tempo, interfacciandosi con i protagonisti del settore, con le parti sociali e le organizzazioni economiche, recependo le sollecitazioni del mondo delle imprese, delle attività commerciali e delle associazioni categoria. Siamo ben consapevoli che la chiusura della stragrande maggioranza delle piccole medie imprese del forlivese, determinata ancora una volta dall’adozione dell’ultimo DPCM, ha determinato, e continuerà a determinare una perdita economica inestimabile per il nostro territorio.

Una perdita di valore produttivo ma anche di competenze, di professionalità e di valore umano. Quello che è necessario fare, con prudenza, è guardare al di là dell’emergenza e cominciare a costruire strumenti e metodi di lavoro che mettano al centro dell’azione politica e di governo la ripartenza del settore produttivo.

È in quest’ottica che come Amministrazione, nell’ambito delle nostre competenze, ci siamo interessati fin da subito nei confronti della Regione Emilia Romagna per sollecitare interventi di riapertura graduali, condivisi con le parti sociali, i sindacati e le associazioni di categoria che permettano alla nostra economia di ripartire con fiducia, per ridare ossigeno ai nostri mercati, garantendo la sicurezza dei lavoratori e la stabilità produttiva delle nostre imprese.

Il tutto anche in ragione del fatto che altre Regioni, a noi limitrofe, in deroga al DPCM del 10 aprile, hanno già riaperto alcune filiere produttive che possono o potrebbero creare pericolose discrasie concorrenziali.”