Fisco e legalità, il 10 dicembre seminario dei magistrati tributari

38

Giovedì, alle 14.45, in videoconferenza, l’incontro di formazione sulla tassazione degli atti illeciti tra evasione, elusione e riciclaggio

Municipio-Comune-ModenaMODENA – La tassazione degli atti illeciti, tra evasione, elusione e riciclaggio, e l’impatto che può avere sui servizi e le attività degli enti locali è il tema del seminario, promosso dall’Associazione magistrati tributari e aperto a tutti gli interessati che si svolgerà giovedì 10 dicembre, alle 14.45, in videoconferenza.

L’iniziativa, organizzata in collaborazione con il Comitato unitario degli ordini e dei collegi professionali della Provincia di Modena, fa parte del progetto “Legalità e territorio” avviato dall’Ufficio legalità e sicurezze del Comune (grazie a un cofinanziamento della Regione Emilia Romagna) e ha ottenuto un contributo nell’ambito della prima edizione del bando per la promozione di una cultura della legalità e per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico e illegale che si è conclusa di recente.

Il seminario dell’Associazione magistrati tributari affronta il tema del contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa dal punto di vista del sistema tributario e degli aspetti contabili e fiscali, ed è l’ultimo appuntamento di un ciclo che ha coinvolto in incontri di formazione studenti delle scuole superiori e universitari. Per partecipare al seminario è necessario iscriversi entro mercoledì 9 dicembre (le istruzioni sul sito www.comune.modena.it/politichedellesicurezze, alla pagina prevenzione e contrasto dell’illegalità).

A introdurre gli interventi saranno l’assessore alle Politiche per la legalità del Comune di Modena Andrea Bosi; Daniela Gobbi, presidente nazionale dell’Associazione magistrati tributari; Alberto Talamo, presidente regionale del Cup; Giuliano Fusco, presidente provinciale del Cup; Mirella Guicciardi, vice presidente della Commissione tributaria provinciale di Modena.