Finti addetti Anagrafe: gli operatori non vengono a casa

17

Segnalati nei giorni scorsi episodi sospetti e un furto ad opera di sedicenti incaricati dei Servizi demografici. Il Comune invita a informare la Polizia Locale

polizia- municipaleMODENA – Nessun operatore dell’Anagrafe di Modena viene inviato al domicilio dei cittadini per il disbrigo di pratiche o eventuali verifiche.

Lo precisa il Comune sottolineando che occorre dunque prestare attenzione a potenziali malfattori: non aprire e non fermarsi a parlare con chi si qualifica in quel modo, e avvisare subito la Polizia Locale di Modena al numero 059 20314.

Negli ultimi giorni, infatti, ai Servizi demografici del Comune sono giunte le segnalazioni di episodi nei queli finti impiegati dell’Anagrafe avrebbero avvicinato cittadini con la scusa di dover controllare e completare pratiche.

In un caso, alla persona avvicinata sarebbe stato rubato l’orologio. La Polizia locale ha già avviato approfondimenti.