Fino al 30 settembre 2023 l’Associazione culturale Jazzlife continuerà a gestire la Rocca Malatestiana (FOTO)

9

CESENA – Continuerà a garantire i servizi museali, di accoglienza, della gestione del punto ristoro e dell’organizzazione di iniziative nella corte e nell’area dello Sferisterio, dando modo ai cesenati e ai visitatori di fruire di tutte le iniziative culturali, turistiche e ricreative finalizzate alla conoscenza, valorizzazione e promozione del luogo. Fino al 30 settembre 2023 la Rocca Malatestiana di Cesena sarà gestita dall’Associazione culturale/musicale Jazzlife che, dopo aver presentato una valida proposta progettuale, è stata riconfermata dall’Amministrazione comunale di Cesena come unico gestore del sito storico-monumentale cittadino.

Lo scorso 11 ottobre il Comune di Cesena ha pubblicato un Avviso pubblico con cui ha avviato la ricerca di un operatore economico a cui affidare la gestione della Rocca Malatestiana di Cesena, nel cuore della città sulla sommità del Colle Garampo, circondata dal Parco della Rimembranza. “Auguro all’Associazione culturale Jazzlife – commenta l’Assessore alla Cultura Carlo Verona – un buon lavoro nel segno della continuità. Sin dal suo primo affidamento Jazzlife ha dimostrato di essere all’altezza di una gestione articolata e complessa com’è quella della Rocca. Le rassegne e i festival proposti hanno accolto un’ampia platea, dagli studenti alle famiglie, dando modo a visitatori di tutte le età di vivere pienamente questo luogo cittadino. Il nostro auspicio dunque è che si proceda in questa stessa direzione e che Jazzlife continui a promuovere eventi di alta qualità”.

Il concessionario, ai fini della valorizzazione culturale e turistica della Rocca Malatestiana, è chiamato a realizzare, all’interno degli spazi della corte e dello Sferisterio, un programma di attività ed eventi finalizzato alla conoscenza, valorizzazione e promozione turistica del complesso, che dovrà comprendere, da giugno a settembre, iniziative di vario genere destinate a pubblici diversificati.

La Rocca di Cesena dalla mole maestosa è un suggestivo luogo da vivere: la bella corte interna offre spazi adatti a godere della tranquillità della fortezza, i camminamenti consentono di affacciarsi sulla Romagna e le torri di conoscere il glorioso passato malatestiano. Sono oggetto della concessione, a fronte di un corrispettivo di 20.000,00 euro (IVA inclusa), tutti i servizi museali relativi ai musei dell’Agricoltura e delle Armature e ai camminamenti interni; tutte le attività ed eventi culturali finalizzati alla fruizione e alla valorizzazione culturale e turistica della Rocca da realizzare all’interno degli spazi della corte e dello Sferisterio, secondo le modalità previste dal Comune; attività di somministrazione alimenti e bevande nel punto ristoro della Rocca situato all’interno della Casa del custode. Il concessionario dovrà garantire, nelle aree verdi all’interno delle mura della Rocca e nello Sferisterio la pulizia accurata di tutta l’area cortiliva e degli spalti; il monitoraggio e la manutenzione degli arredi e delle staccionate; il taglio dell’erba.