Fino al 15 dicembre Lezioni e Laboratori APERTI di politiche sociali

0

Organizzati dall’Università di Parma, sono rivolti non solo agli studenti ma a tutti gli interessati. Al centro degli incontri le diseguaglianze e i conflitti sociali

PARMA – Ha preso il via, anche per l’anno accademico 2021/22, il ciclo delle Lezioni APERTE di Politiche Sociali organizzato dall’Università di Parma, che, comprensivo anche dei Laboratori APERTI di Politiche sociali, si protrarrà fino a mercoledì 15 dicembre.

Giunta al settimo anno, l’iniziativa consiste in una serie di approfondimenti sulle diseguaglianze che sfidano le politiche sociali contemporanee, mirati a comprendere conflitti sociali difficili da gestire in un’epoca in cui le diseguaglianze tendono a divenire sempre più grandi. Nello specifico, questo tipo di lezioni universitarie è “APERTO” perché si tratta di docenze organizzate insieme a servizi, associazioni, gruppi del territorio. Ad insegnare in aula, con gli studiosi, sono coloro che vivono in prima persona i fenomeni di cui si parla, e, ancora, operatori dei servizi e attivisti di movimenti e associazioni che si occupano di questi fenomeni – migrazioni, carcere, homeless e così via. I destinatari delle lezioni non sono solo gli studenti universitari ma tutti i cittadini interessati. Quest’anno le lezioni si svolgeranno in modalità mista, in presenza per gli studenti (che potranno trovare indicazioni sull’aula nei consueti siti Unipr), ma anche a distanza, attraverso piattaforma Teams, per chiunque fosse interessato (link sul sito dell’Università di Parma).

Introduce e coordina le lezioni la docente dell’Università di Parma Vincenza Pellegrino (per info vincenza.pellegrino@unipr.it)

Di seguito i prossimi appuntamenti.

LEZIONI APERTE:

Lunedì 15 novembre ore 14.30 – In collaborazione con Ciac onlus Dall’esclusione alla partecipazione dei migranti forzati: attori e pratiche dentro e fuori l’accoglienza istituzionale. Con: Omid Firouzi Tabar, Università di Padova; Ilaria Capuzzimati e Apollos Pedro, CIAC onlus.

Mercoledì 17 novembre ore 10.30 “La colpa di non avere un tetto”: riflessioni sulle politiche di contrasto alla homelessness. Con: Daniela Leonardi, Università di Parma, autrice del libro “La colpa di non avere un tetto. Homelessness tra stigma e stereotipi”, Eris, Milano 2021.

Lunedì 22 novembre ore 14.30 – Conflitti, dis-incontri, incontri: pratiche e politiche di giustizia riparativa. Con: Giorgio Bazzega e Germana Verdoliva, ass. Il Mondo di Oz.

Mercoledì 24 novembre ore 10.30 – Processi di impoverimento: risposte istituzionali e collettive Con: Francesca Stefanini e Laura Stella Sforza, Comune di Parma.

Lunedì 29 novembre ore 14.30 – In collaborazione con Ciac onlus Accolti, rifugiati, cittadini: modelli di accoglienza e di integrazione a confronto. Con: Carlo Cominelli, coop. K-Pax; Chiara Marchetti, CIAC onlus; Michela Musile Tanzi, Comune di Parma; Alessandra Pozzi e Arianna Petrone, coop. Connessioni.

Mercoledì 1° dicembre ore 9.30 – In collaborazione con gruppo CerchioScritti, PUP UNIPR Narrazione, soggettivazione, trasformazione in carcere: nuove pratiche e politiche socioeducative. Con: Beatrice Todaro, Clizia Cantarelli e Annalisa Margarita, Polo Universitario Penitenziario dell’Università di Parma.

LABORATORI APERTI:

Sono spazi di apprendimento sulle diseguaglianze e sulle politiche sociali che si basano sull’esercizio diretto di alcune metodologie della ricerca-intervento sociale già in campo. Nel breve spazio di 3 ore ai\alle partecipanti viene proposto di esplorare una questione sociale attraverso la pratica presentata da operatori\trici di servizi sociali innovativi e\o attivisti\e volontari\e impegnati sul campo. Come le Lezioni Aperte, anche i laboratori vogliono mettere a confronto gli studenti universitari con cittadini, utenti, volontari, e sono quindi aperti a iscrizioni di cittadini interessati. Le iscrizioni sono gratuite, sino ad esaurimento posti (40 per laboratorio). Il luogo sarà comunicato agli iscritti

Lunedi 13 dicembre ore 14.30 – In collaborazione con MigrantourParma e ass. Kwa Dunia Migrantour: leggere le città e progettare politiche interculturali. Con: Francesca Bigliardi, ass. Kwa Dunia e Victoria Inioluwa Oluboyo, Migrantour Parma.

Per iscriversi: vincenza.pellegrino@unipr.it; francesca.bigliardi@csvemilia.it

Martedì 14 dicembre ore 14.30 – In collaborazione con gruppo CerchioScritti e Ass. Anello Debole Cerchio-Scritti: produrre cambiamento individuale e collettivo in carcere. Con: studenti e detenuti del gruppo del Laboratorio teatrale di sociologia culturale “CerchioScritti” del Polo Universitario Penitenziario di Parma, e con Vincenzo Picone e attori\trici dell’ass. Anello Debole.

Per iscriversi: vincenza.pellegrino@unipr.it; clizia.cantarelli@gmail.com

Mercoledì 15 dicembre ore 14.30 – In collaborazione con gruppo Sguardi Incrociati Sguardi-Incrociati: costruire contesti di soggettivazione e di resistenza femminile Con: Irene Valota, “Sguardi Incrociati” (Centro Interculturale di Parma e UniParma).

Per iscriversi: vincenza.pellegrino@unipr.it; irene.val@gmail.com